Inps, Tridico tra gaffe e smentite: è uscito per magia dal cilindro di Beppe Grillo. E si vede

martedì 26 Maggio 11:13 - di Maurizio Gasparri
Tridico

Dopo essere stato sommerso da insulti e discredito, il presidente dell’Inps Tridico ha smentito la frase attribuitagli sui giornali in cui, con soddisfazione, rivendicava di aver travolto gli italiani con una pioggia di soldi. Come al solito, la colpa è dei giornalisti, il che il più delle volte è perfino vero, ma non nel caso di Tridico. Se non si fosse distinto ancora una volta per totale inadeguatezza, forse si sarebbe potuta anche dare un’altra chance a Tridico, il quale con arroganza ha invece sottovalutato tutte le mancanze dell’Inps.

Tridico e quella storia degli hacker

Come dimenticare quando aveva simulato inesistenti attacchi hacker per giustificare le inefficienze del portale internet dell’ente, andato in tilt nel giro di pochi minuti nonostante investimenti sardapanaleschi per farlo funzionare in maniera decente? Purtroppo per l’Italia, Tridico si conferma uno dei tanti incapaci usciti dal cilindro di Grillo e compagnia, che hanno solo portato un’ondata di persone inutili in tanti contesti politici e non solo.

Lo voleva addirittura come ministro

Forse non tutti lo ricorderanno, ma Tridico stava per fare il ministro. E, del resto, non sarebbe stato neanche un dramma, visto che poi al governo ci sono andati personaggi come Catalfo al Lavoro e Bonafede alla Giustizia. Tutta gente che è giunta per colpa di Grillo alla ribalta, uno dei più grandi buchi neri dell’epopea grillina. Quelli che gridavano onestà, onestà e volevano Rodotà al Quirinale e Grillo non si sa dove, hanno devastato l’Italia.

Non può cavarsela con qualche precisazione

Il loro è un teppismo giuridico, un vandalismo sociale, un prevalere di un’incompetenza sesquipedale. Quanto a Tridico, non può cavarsela con qualche precisazione. Deve rispondere dei ritardi iniziali dell’Inps e di quelli di oggi. L’ente non ha ancora pagato la cassa integrazione a tanti italiani che ne hanno diritto ed è un vero oltraggio vantarsi di aver erogato decine e decine di miliardi. Tridico è solo l’ennesimo esempio della pessima gestione grillina che va archiviata quanto prima. Perché il populismo e la contestazione a tutto e tutti del M5S non ha portato la fantasia al potere, ma l’ignoranza in ogni palazzo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *