«I migranti non sono profughi». Ecco il rapporto Onu che fa impallidire la Bellanova

martedì 26 Maggio 18:53 - di Sara Gentile
migranti

«I migranti non sono profughi». Anche l’Onu sconfessa lo pseudo buonismo della sinistra. C’è un dossier dal titolo The Scaling Fences: Voices of Irregular African Migrants to Europes, infatti, che mette nero su bianco il vero motivo per cui gli immigrati vengono in Europa. Un dossier che fa impallidire la ministra Bellanova. La ricerca, come si legge sul Giornale che ha pubblicato i dati, realizzata dall’Undp (United Nations Development Programme), ha intervistato più di tremila immigrati provenienti da 43 diversi paesi africani e stabilitisi in tredici Paesi europei, scoprendo che questi non partono affatto per guerre, carestia e povertà.

Il dossier dell’Onu sui migranti

La realtà descritta dalle Nazioni Unite è infatti ben diversa. I migranti, arrivati quasi tutti con i barconi, per il 49 per cento avevano un lavoro, in molti casi uno stipendio maggiore e un livello di istruzione più alto della media dei connazionali. In molti gli intervistati assicurano che guadagnavano a sufficienza per vivere dignitosamente anche in Africa. E il 12 per cento ha assicurato che era in grado anche di mettere via risparmi. Situazione ben diversa da quella che la sinistra coi suoi proclami vuole propinare agli italiani. Ma c’è di più. Secondo quanto si legge sul dossier gli stranieri che sono partiti stavano relativamente meglio rispetto ai loro coetanei.

Ecco il vero motivo della fuga

Il vero motivo della loro fuga? È dovuto per il 60 per cento alla volontà di trovare un altro lavoro e mandare i soldi a casa. Per il 18 alla “famiglia o amici”. E infine per l’8 per cento all’istruzione. Ma nessuno accenna a situazioni di pericolo in patria o di essere stato costretto. Il viaggio verso le coste italiane è quindi un “investimento”. In genere per arrivare in Europa pagano circa 2700 dollari che sono finanziati spesso dai parenti. Poi, una volta arrivati a destinazione, cercano un lavoro. E quindi mandano i soldi a chi ha investito nel viaggio. «Investitori» che come scrive l’Onu si attendono degli utili: un «return on investment» (Roi).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Omnia res in principia parva sunt 29 Maggio 2020

    VERBA VOLANT SCRIPTA MANENT

  • I. Marcus 29 Maggio 2020

    Anche la quoto degli gli immigranti che vengono trasferiti in Germania, ritornano sempre in Italia. Un giro di imbrogli che ha mostrato Report in passato.
    E noi paghiamo!!!

  • Silvia Gurrieri 28 Maggio 2020

    Caro Matteo questo noi ia Tagusa , Pozzallo, e provincia lo sappiamo benissimo. Sevli vedi per strada sono vestiti dignitosamente bene. Sono educati si siedono ai bar come gente abituata, consumano, pagano e passeggiano con dolce far nulla. Qual uno rompe le scatole con la richiesta di una monetina. Per lo più parlano un italiano stentato, ma si fanno capire bene. Ho chiesto a uno di loro com’era arrivato in italia e perché. Mi ha risposto prima con nave poi con una barca . In italia perché si sta bene e la gente è buona. Fra me e me ho pensato è cogliona non buona e vi sopporta perché altrimenti sei tacciata di razzismo. Io non ero razzista e ho amici stranieri Nche di colore, ma d un po di anni ho visto che questo slancio amichevole è scemato e che sono diventata razzista .non se ne può più in giro incontro più rumeni, ragazzi di core di tutti i tipi, albanesi e tunisini. Io, almeno, non li posso più soffrire . Qui ci hanno rotto le scatole.

  • amadigi anselmo 28 Maggio 2020

    mi pare esatto con quel che succede

  • Luisa 28 Maggio 2020

    Perchè tutto questo non viene detto e ridetto ai telegiornali? È bene che tutti sappiano la verità.

  • Giuseppe Forconi 28 Maggio 2020

    care signore, amanti dei bei salotti con comode poltrone come quelle del senato e della camera, c’e’ voluto l’ONU per dirvi come stanno le cose ? Bellanova, lamorgese, boldrina, renzi, zingarotto, conte, casalino, speranza,…. insomma tutta quella ciurma di inetti, sicuramente a voi quello che ha dichiarato l’ONU vi passera’ tra le……. perche’ sicuramente direte che non e’ vero. Per voi accettare tale verita’ vi costerebbe caro, vero??

  • GJ 28 Maggio 2020

    Non c’era bisogno dell’ONU per capirlo

  • Odabei 27 Maggio 2020

    — E per questo ci voleva l’Onu . Lo dicono apertamente loro che vengono qui per quelle ragioni . Quasi tutti parlano ogni giorno con i loro parenti. Aggirano i visti per entrare perche sanno che da soli non potrebbero e non potrebbero contare su nessuno qui ma tutti insieme mal comune mezzo gaudio . Tentano alla sorte, sicuri che qui é difficile morire di fame in mezzo a una strada…Una volta qui poi si vedra. Questa é la ragione . L’unica e certa. Sono loro a dirlo . Poi una volta qui la delusione che la realta é diversa e l’orgoglio di non voler tornare a mani vuote degenera e accade quello che vediamo tutti . Ma non c’é nessun bisogno di fare indagini . E’ sotto il sole . —

  • roberto briganti 27 Maggio 2020

    Notizie importanti come questa vanno pubblicizzate in ogni modo possibile…perfino acquistando l’ultima pagina dei più diffusi quotidiani…oltre ad utilizzare tutti gli altri mezzi di informazione.

    Se poi vogliamo risparmiare, non dimentichiamo l’impatto e la importanza delle Conferenze Stampa, che hanno sicuramente costi inferiori…
    Viva l’Italia!

  • Antonio 27 Maggio 2020

    Anche L’ONU riconosce che i clandestini che sbarcano in italia non FUGGONO DA GUERRE , CARESTIE E GUERRE come vogliono farci credere i CATTOCOMUNISTI CON A CAPO IL PAPA E PER FINIRE CON LA BELLANOVA…

  • antonio 27 Maggio 2020

    L’ONU HA SCOPERTO L’ACQUA CALDA. Un mucchio di istituti sovranazionali che a caro prezzo servono al NULLA assoluto.

  • Alessandro Carapelli 27 Maggio 2020

    Come al solito queste sono sceneggiate che fanno arrabbiare gli italiani, in particolare le lacrime della Bellanova che voleva forse far vedere come si commuove un ministro che pensa che questi migranti siano disperati, cosa non vera e che noi Italiani dobbiamo pensare di doverli in tutti i modi aiutare, mentre non dobbiamo pensare che moltissimi ITALIANI devono essere lasciati morire di fame,Queste sono cose che dovrebbero far rivoltare le budella a quella incompetente della Bellanova e di tutta la sinistra.

  • Carla 27 Maggio 2020

    Non sono profughi e quindi rimandiamoli indietro! Qui non c’è lavoro per gli italiani e quindi nulla per loro! Il reddito di emergenza spetta soprattutto agli italiani che fanno fatica a dare da mangiare ai loro figli!! Indietro!!!!

  • aldo 27 Maggio 2020

    Lo sapevamo da ” sempre “. Il primo a non saperlo è Bergoglio e poi tutti coloro che ci lucrano sopra…………………………..che volete farci! Siamo stretti come ” sardine ” in questo paese totalitario dove un signore ci impedisce di votare, perché non sa leggere la legge elettorale. Rimpiango il Presidente Cossiga che riteneva la nostra costituzione un cattiva costituzione costruita da uomini venuti fuori da una guerre civile, che ancora oggi odiano i morti di coloro che non la pensavano alla stessa maniera……miserabili e miopi!!!!!

  • Massimo Steffanoni 27 Maggio 2020

    Grazie all’ONU per la precisazione, ma erano tutte cose che già si sapevano, gli unici che non volevano sapere/vedere sono le sinistre, nessuno escluso e il M5S, ma sin sà è un problema di comodità.

  • Laura52 27 Maggio 2020

    Non colpevolizzate la Bellanova! È sposata con un marocchino ed il suo grado di istruzione è arrivato alla terza media! Non può arrivare a leggere e capire un documento ONU. È scritto in inglese!

  • eddie.adofol 27 Maggio 2020

    COME VOLEVASI DIMOSTRARE I BUONISTI SONO BUONISTI SOLTANTO CON I SOLDI DEGLI ALTRI QUESTI CLANDESTINI VENGONO IN ITALIA SI X LAVORARE MA QUI NEL NOSTRO PAESE NON SPENDONO NEANCHE UNA LIRA O UN EURO MANDANDO TUTTO AI LORO PARENTI DEI LORO PAESI IMPOVERENDO SENZA NEANCHE VOLERLO LA NOSTRA NAZIONE PERCHE’ SE TU GUADAGNI 15MILA €. E QUI IN ITALIA NE SPENDI MILLE QUEGLI ALTRI 14MILA €. DOVE VENGONO SPESI IN AFRICA IN SUD AMERICA IN ORIENTE COME LA CINA L’INDIA ECC.ECC. ED IN QUESTO MODO TUTTI I PAESI EUROPEI SI IMPOVERISCONO DI MONETA SONANTE —-RIFLETTETE BUONISTI DEL CACCHIO—- PRIMA GLI ITALIANI VERACI poi se c’è spazio questi cacchio di buonisti—-

  • biagio 26 Maggio 2020

    Finalmente i Pidioti, le Ong, papa Francesco, la Bellanova, Lamorgese, Fazio, Saviano, ecc., ecc., capiranno quale è la differenza tra:
    rifugiato, profugo, naufrago e un clandestino.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica