Fase 2: file chilometriche per un hamburger. Ora gli italiani danno l’assalto ai McDonald’s (video)

martedì 5 maggio 18:48 - di Carlo Marini

La cosa più desiderata alla fine della quarantena? Hamburger e patatine di McDonald’s. Sembra proprio così a giudicare dalle immagini provenienti da tutta Italia. Con l’inizio della fase 2, infatti, hanno riaperto per il servizio da asporto molti locali e ristoranti. Tra questi anche la celebre catena di fast food. Le immagini sono da esodo di Ferragosto o da imbarco per i traghetti in piena estate. In questo video girato a Bari, nel quartiere San Paolo. Un automobilista ha ripreso la chilometrica fila di vetture dirette al McDonald’s, in attesa del loro turno. Il guidatore passando di là non si riesce a trattenere, riprende con lo smartphone i concittadini in coda e s’indigna in puro dialetto barese. Alla fine del video, l’automobilista conclude con un italianissimo e liberatorio: “Voi non siete normali”.

 

In Piemonte, in particolare a Biella, la caccia all’hamburger ha fatto altrettanto notizia. Nella serata di ieri, 4 maggio, lunghe code si sono formate dal punto d’asporto fino alla rotonda di corso San Maurizio. Ad immortalare la scena, con foto e video, molti automobilisti in transito, e i click hanno fatto velocemente il giro del web.

Non solo McDonald’s: anche Burger King

Immagini simili arrivano da Foggia e da Latina. La fine della quarantena ha scatenato l’appetito. Nel capoluogo pontino non è stato preso d’asslto solo il McDonald’s. In direzione Roma, all’altezza dell’area di servizio di Campoverde, c’è chi è stato ore in fila per il Burger King. Riporta Fanpage che “la situazione più critica si è registrata a Latina, con code in via Isonzo, via Romagnoli e via Mascagni. Uno spettacolo da non credere, che ha suscitato qualche protesta e soprattutto l’intervento dei carabinieri e della Polizia Locale per controllare che tutto andasse per il meglio e non si verificassero assembramenti o incidenti”.

Scene simili si registrano anche a Anzio. Ieri sera all’ora di cena, una lunghissima fila di auto si era formata sulla via Nettunense per poter accedere al fast food. Tutti in coda, ordinatamente e pazientemente: per poter prendere i menù l’attesa è stata anche superiore a un’ora. Neanche le isole si salvano. Anche a Catania, al McDrive di via Passo Gravina, si sono registrate file interminabili.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • cesariana 6 maggio 2020

    da barboni

  • cesariana 6 maggio 2020

    miserabili – proprio un popolo da bonus – non si merita niente altro

  • stefano milanovic 5 maggio 2020

    Finalmente queste persone finiranno di saccheggiare generi alimentari quali lievito e farina e la smetteranno col patetico, umoristico tentativo di atteggiarsi a cuochi (sia pure solo casalinghi) tornando alle loro vere abitudini alimentari. Buon hamburger a tutti !!!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica