Conte va in giro con le mascherine griffate. Bechis lo distrugge: «Vi dico io quanto costano»

sabato 23 maggio 16:03 - di Renato Fratello
Conte

Giuseppe Conte non finisce mai di stupire. Dopo lo sfoggio della pochette bianca a quattro punte, passata tre a settembre per la fiducia alla Camera, è   l’ora della mascherina. Naturalmente griffata. «Questa volta se le è comprate lui. 7 cravatte e 5 mascherine blu con la bandierina di Italia sulle une e sulle altre».  Scrive Franco Bechis che non ha potuto fare a meno di notare il dettaglio. «Giuseppe Conte se le può permettere. E siccome è un uomo di grande stile, ha mandato un suo segretario di palazzo Chigi ad acquistarle da una delle principali griffe della cravatta italiana, Talarico». Il tutto per la modica cifra, a mascherina, di ben 30 euro.

Le mascherine di Conte, l’ironia di Bechis

Il direttore del Tempo premette però che si tratta di attrezzature più che professionali. Il prezzo, scrive Bechis, sembra elevato, «ma bisogna capire che è specialissima: in seta, igienizzata da un’azienda specializzata in nano-tecnologie che è per altro fra i fornitori ufficiali di palazzo Chigi. Grazie a quel trattamento igienico che si chiama “4wdTex” di mascherina al premier potrebbe bastarne una sola, ha spiegato ieri Maurizio Talarico a Un giorno da pecora, perché non ha bisogno di essere lavata: respingerà sempre i batteri ad ogni utilizzo. Conte ha acquistato sia le mascherine che le cravatte patriottiche, per ora osserva Bechis, non abbinandole.

Il premier griffato e gli italiani…

Si presenta vestito tutto in tinta «solo nelle occasioni speciali, perché per quelle ordinarie come litigare in aula con Matteo Salvini o Giorgia Meloni – prosegue – il premier griffato usa il più banale arsenale di mascherine di cui palazzo Chigi ha fatto incetta già a fine febbraio in anticipo su tutte le altre amministrazioni pubbliche. E ovviamente sui normali cittadini italiani che ancora oggi percorrono km alla ricerca di quelle famose mascherine a 50 centesimi».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Nicolo' 23 maggio 2020

    Mi viene il VOLTASTOMACO ogni volta che lo vedo in una foto.
    Quando parla in TV cambio canale perche’ e’ uno spegiuro e un incapace uno che non sa fare un cavolo !
    Prego a FDI di mettere in campo lo shock fiscale per far ripartire il Paese, al posto di quei finanziamenti a imprese e famiglie che tanto non arriveranno mai.
    Dei doni europei mi fido ancora meno che dei frutti avvelenati di qs governo di menta .
    Portate alternative in parlamento e mettiamoli alla corda su argomenti che li dividono.
    Avanti ! perche’ sono in piedi su una gamba sola !

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica