Sgarbi furioso: «Ricciardi attacca i sovranisti e invoca la dittatura»

17 Apr 2020 18:25 - di Renato Fratello
Sgarbi

Vittorio Sgarbi è furioso contro Walter Ricciardi. Il consulente del governo nella battaglia contro il coroanvirus in un post punta il dito contro Donald Trump per la sua gestione dell’emergenza. «Le elezioni  – ha scritto – hanno conseguenze, quando il popolo vota avventurieri populisti e sovranisti questi poi prendono decisioni che hanno conseguenze, in questo caso tagli su ricerca, sanità innovazione e ricerca».

Sgarbi: «I tecnici invocano la dittatura…»

Ma in quell’accenno pieno di veleno ad «avventurieri populisti e sovranisti» si scorge un riferimento anche alle faccende politiche italiane. Parole che per Vittorio Sgarbi sono inaccettabili. Ed è semplice comprenderne le ragioni. Il critico d’arte, infatti, rilancia su Twitter le parole di Ricciardi e le commenta in modo durissimo: «I cosiddetti tecnici nominati dal governo invece di preoccuparsi della epidemia invocano la dittatura rimproverando gli elettori di affidarsi a un sistema democratico definito populista, che favorisce “avventurieri” – scrive – Bisogna correggere il popolo! Scienza o fantascienza?», conclude Vittorio Sgarbi.

Tantissime le critiche a Ricciardi

Tantissimi i commenti al post del parlamentare. Il web s’infuria. Scrive un utente in risposta a Sgarbi: «Ricciardi chi? Quello che, appena gli fai qualche domanda scomoda, stacca il collegamento Skype? Personcina veramente affidabile». E un altro osserva: «”Tecnici” che fanno politica, si facciano eleggere allora. Un bel problema questo, veramente». Mentre un altro ancora ricorda: «Da uno candidato con Scelta Civica, cosa ci si poteva aspettare? Il suo contributo nel gestire questa emergenza? Pari a zero». E infine un altro utente: «Ma soprattutto, non mi sembrano populisti quelli che hanno tagliato la sanità italiana negli ultimi 10 anni».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA