Polizia, la morte di Guastamacchia. Il Mosap a Conte: «Immediato sostegno alla famiglia»

lunedì 6 aprile 10:45 - di Redazione
Mosap

«Apprezziamo e ringraziamo il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per la vicinanza dimostrata alla famiglia del compianto Giorgio Guastamacchia. Ma auspichiamo un aiuto concreto alla famiglia e una velocizzazione delle procedure per un immediato sostegno economico». È quanto dichiara il segretario generale del sindacato di Polizia, Mosap, Fabio Conestà sulla prematura scomparsa, sabato scorso, del sostituto commissario Giorgio Guastamacchia in seguito alle complicazioni di una polmonite da coronavirus. Inoltre Conestà fa un appello al ministero dell’Interno e al capo della polizia: «Ci aspettiamo che l’amministrazione consideri vittime del dovere coloro che hanno patito le conseguenze anche mortali dell’infezione da coronavirus. Perché il momento che stiamo vivendo é grave e le forze dell’ordine stanno dando un prezioso contributo per il bene dell’intera società rischiando la propria vita. E molto spesso mettendo a repentaglio anche la salute delle proprie famiglie».

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica