Mes, la resa di Conte. Meloni: “È alto tradimento, hanno vinto Olanda e Germania”

venerdì 10 Aprile 11:05 - di Giovanna Taormina
Mes

L‘Italia si è arresa al Mes. Ed è caduta nella grande trappola tedesca e olandese. Il premier Giuseppe Conte aveva detto in tutte le salse di essere favorevole agli eurobond e contrario al Mes. Invece dal tavolo delle trattative è venuto fuori un documento che va esattamente nella direzione opposta. E che testimonia la resa totale del governo Pd-M5S ai Paesi del Nord Europa. Il ministro Gualtieri ha firmato un documento che prevede che l’Italia venga messa sotto tutela.

Mes, l’ira di Meloni

La conferenza stampa finale dell’Eurogruppo sul Mes era ancora in corso quando Giorgia Meloni e Matteo Salvini sono insorti contro il vergognoso tradimento del governo al tavolo della trattativa. «Il ministro Gualtieri  – ha scritto Meloni su Fb – ha firmato per attivare il Mes, niente Eurobond e Italia messa sotto tutela. Alla fine hanno vinto i diktat di Germania e Olanda, il governo in questi giorni ha fatto finta di alzare la voce ma, tanto per cambiare, si è piegato ai dogmi nordeuropei. Non permetteremo a nessuno di banchettare sulla nostra Nazione come già successo in Grecia. Lo abbiamo preannunciato e lo ribadiamo: ora Conte, Gualtieri e Di Maio dovranno affrontare il Parlamento, dove Fratelli d’Italia è già schierato per impedire questo atto di alto tradimento verso il popolo italiano».

Salvini: «Strozzinaggio legalizzato»

E in contemporanea Salvini ha attaccato. «Non ci sono gli Eurobond che voleva Conte ma c’è il Mes, una drammatica ipoteca sul futuro, sul lavoro e sul risparmio dei nostri figli. Dal 1989 ad oggi l’Italia ha versato all’Europa 140 miliardi, ora per averne a prestito 35 ci mettiamo nelle mani di un sistema di strozzinaggio legalizzato. Oltretutto, senza nessun passaggio in Parlamento, come più volte richiesto dalla Lega. Siamo fuori dalla legge, siamo alla dittatura nel nome del virus. Presenteremo mozione di sfiducia al ministro Gualtieri. P.S. Se il governo olandese festeggia, vuol dire che è una seconda Caporetto».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Gianmarco Calderoni 10 Aprile 2020

    MALEDETTA ASSE COMUNISTA – TEDESCA OLANDESE PER FARCI SACCHEGGIARE TRADITORI!!!

  • Sandro Cecconi 10 Aprile 2020

    A distanza di circa due settimane dal magnifico editoriale di Draghi sul Financial Times, a cui rimando tutti a uno studio molto più attento, quello che ritengo essere un “mondo normale” sotto il profilo economico, nella fattispecie USA, si sta allineando al pensiero espresso nell’editoriale di che trattasi.

    Porto soltanto gli ultimi esempi, quelli di ieri.
    La FED dopo il trilione di U$D di operazioni straordinarie ha deliberato altri 2,3 trilioni da mettere a disposizione delle PMI dell’intero territorio americano e degli stati, sono una federazione di stati, che facciano richiesta di risorse finanziarie. Il tutto dopo che Trump, lo stato centrale federale, ha immediatamente messo a disposizione altri 2 trilioni di U$D accreditati immediatamente sui c/c di coloro che hanno un reddito lordo sino a 150000U$D lordi annui nella misura di 2400U$D a famiglia con l’aggiunta di ulteriori 500 dollari per ogni figlio a carico.
    In più il Presidente FED sempre ieri in tarda serata ora di NY ha affermato che gli USA sono pronti ad andare oltre negli aiuti in quanto le attività produttive potranno riprendersi nel momento in cui la pandemia lo consentirà.
    Per non parlare che gli USA ha messo in campo anche altri aiuti per le aziende che non licenzieranno i propri dipendenti attraverso il pagamento diretto dei finanziamenti a cui le aziende ricorreranno presso il sistema bancario purché non ricorrano ai licenziamenti.
    E stiamo parlando di una nazione con circa 329/mln di abitanti.

    Sempre nella stessa giornata di ieri sera il Direttore Generale del FMI ha affermato che questa crisi è la peggiore dal 1929, l’inizio della grande depressione risoltasi dopo la fine del secondo conflitto mondiale, ripetendo in toto i concetti espressi da Draghi nel suo editoriale

    La UE a fronte dei suoi 448/mln di abitanti ha messo in campo soltanto 750/mld € della BCE.

    Soluzioni? Nessuna.
    Esiste una Costituzione europea? NO per volere dei paesi del Nord Europa e degli altri. Altro totale fallimento.

    E’ questo il senso della mia proposta a FdI commentando un editoriale di Storace su questa testata alcuni giorni orsono quando scrissi che un eventuale Governo Draghi non avrebbe senso poiché sarebbe una risorsa sprecata dal momento che i veri nemici di una vera Europa, sia confederale che federale, sono proprio i c.d. “europeisti a prescindere” e di una sparuta minoranza di “antieuropeisti a prescindere” nel nostro paese come negli altri.
    Se ancora non si comprende che Draghi dovrebbe essere il Ministro dell’Economia della UE anche noi italiani saremo sempre dei piccoli e infimi quaquaraquà sputasentenze senza alcun costrutto con senso logico, razionale e compiuto.

    Ecco La proposta che dovrebbe fare il partito per cui ho votato, FdI, oltre ovviamente a denunciare le gravissime manchevolezze di questo esecutivo nelle varie componenti dei partiti che lo appoggiano che sono due: i grillini e la sinistra nelle varie declinazioni perché per me sono tutti colpevoli senza alcuna eccezione.
    Come sono colpevoli tutti gli altri quando propongono sciocchezze che sono soltanto armi di distrazione di massa.

    Que

  • Saulo 10 Aprile 2020

    E adesso vi dovete ribellare . Se avete le palle

  • Menono Incariola 10 Aprile 2020

    Alto tradimento. CERTISSSIMAMENTE.
    Fatto alla luce del sole, con la certezza che, dati i rapporti di forza in Parlamento, anche un’ eventuale mozione di sfiducia NON PASSEREBBE, negando con questo la VOLONTA’ DELLA VERA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI. Poiche’ e’ noto da tempo che l’attuale governo e maggioranza parlamentare non e’ rappresentativo della volonta’ del Paese, accettare le scellerate scelte che questo c’impone, equivale ad accettare UN COLPO DI STATO. Ma non e’ MAI SUCCESSO che un colpo di stato si possa combattere “legalmente”, in un PARLAMENTO FANTOCCIO. DIAMOCI UNA MOSSA, E’ GIA’ TROPPO TARDI. All’Esercito e’ GIA’ stato comandato di pattugliare le strade, CON LA SCUSA di impedire le gite di Pasquetta.

  • fazio 10 Aprile 2020

    questi due signori quando saranno spazzati via dalle prossime elezioni saranno ricompensati dal duo germania olanda con un bel posto remunerato in europa.

  • Nicolo' 10 Aprile 2020

    Scusatemi,
    ma qui il Parlamento non conta piu’ nulla. CHI HA DETTO AI CITTADINI CHE VIGE LA DITTATURA EUROPEA IN ITALIA ?
    Il silenzio del Presidente della Repubblica e’ allucinante. Non abbiamo piu’ neanche il garante dell’assetto democratico che parla.
    Muti e Rassegnati dobbiamo stare dietro a Conte e a quello che decide con gli sciagurati economisti europei?
    Siamo alla pazzia! Se questa e’ la storia meglio abbandonare l’Europa !