Fabrizio Corona ospita il personal trainer in barba ai divieti: scatta la diffida

sabato 4 aprile 12:42 - di Redazione

Ha ricevuto in casa il suo personal trainer nonostante le regole sul distanziamento sociale previste dagli ultimi provvedimenti governativi per contenere l’emergenza Coronavirus lo impediscano. Per questo ieri mattina, la polizia di Stato di Milano ha notificato a Fabrizio Corona una diffida emessa dal Tribunale di Sorveglianza. Gli viene intimato il rispetto delle regole.

Nei giorni scorsi è stato accertato come Corona, nonostante fosse sottoposto alla detenzione domiciliare, abbia più volte ricevuto il suo personal trainer, che è stato rintracciato nei pressi della sua abitazione. E per questo, multato per aver violato il divieto di spostamenti in assenza di comprovate necessità.

Fabrizio Corona è stato quindi diffidato formalmente al rispetto di “tutte le regole”, sia quelle attinenti alla sua detenzione domiciliare, sia quelle riguardanti il distanziamento sociale. Pena più gravi conseguenze.

Corona aveva postato il video mentre si allenava, nelle mura di casa.

Nei giorni scorsi il personal trainer dell’ex fotografo dei vip era stato trovato vicino al suo appartamento e, per questo, multato per aver violato il divieto di spostamenti in assenza di comprovate necessità.

Il video postato su Instagram

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Figlio mio @carlosmariacoronathereal , è ora di allenarsi cazzo! #adalet

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal) in data:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica