Conte alle comiche finali, l’esilarante imitazione di Angelo Pintus: “Parlerò come se fosse antani” (Video)

27 Apr 2020 13:13 - di Gigliola Bardi
pintus

Giuseppe Conte, le comiche finali. Dopo l’ennesima conferenza stampa in cui ha parlato moltissimo per dire poco e far capire niente, il premier diventa protagonista di una esilarante imitazione realizzata dal comico Angelo Pintus. Voce nasale, citazione ossessiva del comitato tecnico-scientifico, informazioni poco chiare e spesso contraddittorie, sguardo rivolto a cercare l’approvazione di un immaginario Rocco Casalino, Pintus riesce a far ridere su qualcosa che, in realtà, dovrebbe far piangere: le quotidiane supercazzole che il premier rifila agli italiani.

Pintus imita la supercazzola di Conte

“Quindi cosa succede dal 4 maggio? Il 4 maggio praticamente, la fase 2, è come la fase 1. Ma con le pizze da asporto”, spiega Conte-Pintus, invitando però gli italiani a non avere troppo pretese. “Quando ordinate la capricciosa non fate che ‘mi levi questo, mi levi quello’. Anche lì, decisi che poi il comitato tecnico scientifico…”, avverte l’imitazione di Conte. Che, in alcuni passaggi dello sketch intitolato “Finalmente il 4 maggio non potremo uscire”, è più efficace di qualsiasi fine analisi politica. Uno per tutti? “Dal 18 maggio vi dirò quello che vi ho detto oggi rispetto al 2 maggio. Ma come se fosse antani“, rassicura il Conte di Pintus, facendo sintesi perfetta di questa e delle altre conferenze stampa del premier.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA