A 11 anni muore di Covid-19 dopo un solo giorno di ricovero: è la vittima più giovane

1 Apr 2020 16:51 - di Redazione
covid-19

Una bambina di 11 anni è morta in Indonesia dopo aver contratto il Covid-19. Lo riferiscono le autorità sanitarie locali, spiegando che si tratta della vittima più giovane. I contagi in Indonesia sono triplicati rispetto a una settimana fa.

“Il suo sistema immunitario era debilitato”

La bambina, che soffriva anche di febbre dengue e aveva difficoltà a respirare, era stata ricoverata lo scorso 19 marzo nell’ospedale dell’isola Madura, al largo di Giava. Qui è morta il 20 marzo, ma solo il test eseguito post mortem ha potuto confermare che il decesso è stato causato dal Covid-19. ”Il suo sistema immunitario era debilitato”, ha spiegato Joni Wahyuhadi, funzionario della task force contro il virus di Giava. ”Stava combattendo contro due malattie in una sola volta ed è per questo che le sue condizioni sono peggiorate”, ha affermato il funzionario.

I bambini morti di Covid-19 in Belgio e Regno Unito

Nei giorni scorsi, in Europa, sono morti una dodicenne belga e un tredicenne britannico. Della bambina morta in Belgio, la più giovane vittima Europea, non sono stati forniti dettagli, mentre per quanto riguarda il ragazzino di Brixton, Ismail Mohamed Abdulwahab, è stato specificato che non soffriva di malattie pregresse. Anche la morte di questo bambino, dunque, va imputata al Covid-19.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA