Sondaggi, gli italiani non sanno che farsene degli show di Conte: Lega prima, FdI cresce ancora

venerdì 27 Marzo 11:33 - di Redazione
sondaggi

Lega primo partito, Fratelli d’Italia ancora in crescita, Forza Italia in lieve flessione. Per una somma di consensi che arriva oltre il 48%. L’ultima rilevazione Emg Acqua per Agorà conferma, ancora una volta, che gli italiani vogliono un governo di centrodestra. Se si votasse oggi, infatti, la coalizione vincerebbe a mani basse contro la drammaticamente inadeguata accozzaglia giallorossa. Uno scenario ormai stabile da tempo nei sondaggi.

Sondaggi chiari: il centrodestra è maggioranza

Le percentuali dei partiti non lasciano dubbi: la Lega si attesta come primo partito al 30,1%, in crescita dello 0,4 rispetto alla scorsa settimana. Al secondo posto c’è il Pd, che però perde lo 0,3% dei consensi. Con il 14,9% segue il M5S, che, nonostante il presenzialismo esasperato di Giuseppe Conte, cresce solo dello 0,2%. Si tratta della stessa percentuale di crescita di FdI, la cui leader e i cui esponenti però non beneficiano delle stesse copertura mediatiche del premier e dei suoi sodali. Il partito di Giorgia Meloni, dunque, si attesta quarto con il 12,7% dei consensi. Seguono Forza Italia al 6 (-0,3), Italia Viva al 5,3 (-0,1), La Sinistra al 2,3 (-0,2), Azione stabile all’1,9, Più Europa all’1,9% (+0,1) Europa Verde 1,7 (-1,8).

Meloni e Salvini entrambi al 35%

Per quanto riguarda i leader, invece, Conte ottiene il 39% dei consensi. Anche in questo caso, considerando quanto e come il premier si sta offrendo alle telecamere, il risultato della rilevazione di Emg è sotto le sue aspettative. Giorgia Meloni e Matteo Salvini lo seguono alla pari al 35%. Distaccatissimi gli altri: Nicola Zingaretti è al 23%; Luigi Di Maio al 20%; Silvio Berlusconi al 18%, dove si trova anche un quanto mai fuori luogo Mattia Santori. Infine ci sono Matteo Renzi al 15%, Carlo Calenda e Giovanni Toti al 14% e, in ultimo, Vito Crimi al 12%.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Agostino 3 Aprile 2020

    Allora: 35 a testa diSalvini e Meloni, più il 39 dell’azzeccagarbugli fa 109. Se sommiamo tutti gli alttri arriviamo in prossimità di un 200%, mi sapreste spiegare che minchia di sondaggio sia questo ?.

  • Leoluca 27 Marzo 2020

    Più i dati favorevoli aumentano o si confermano per il centrodestra e maggiore è la resistenza dell’attuale maggioranza parlamentare e governativa di restare unita e respingere qualsiasi richiesta di elezioni. Non molleranno fino al 2023, checché. Per tali motivi ritengo che Giorgia Meloni si stia prendendo la grave responsabilità di favorire il loro programma, anziché tentare di uscire dalle secche con un nuovo governo salvandoci da questo. Le <> sono da sfruttare sapientemente, come ha saputo fare per suo interesse la sinistra dal 2011 in poi, salvo l’anno <>.L’imperativo assoluto per il centrodestra dovrebbe essere<>

  • aldo 27 Marzo 2020

    cialtroni dei five stars e di conte! Andatevene a casa con tutti i casalini che vi stanno intorno! Forza Meloni Salvini

  • Menono Incariola 27 Marzo 2020

    PER CARITA’, NON FATECI CAMBIARE CONTE CON DRAGHI!!