Salvateci da Conte, non capisce e ci ammazzerà a colpi di coronavirus

mercoledì 11 Marzo 6:00 - di

Qualcuno ci salvi da Giuseppe Conte sul coronavirus, non ci capisce una mazza e ci farà morire stecchiti se non si blocca la sua incontenibile boria. E’ un uomo pericoloso se continua a dire di no alle misure più sensate.
Da Salvini, Meloni e Tajani l’immagine di un Conte indeciso a tutto sui provvedimenti da prendere per debellare sul serio la minaccia contro il nostro popolo.

Emerge la verità di un premier che non sa che pesci prendere. Per una parte del popolo  italiano Conte è capace. Per tutta l’altra parte è capace di tutto. Tranne che per le cose che vanno fatte.

Coronavirus: Conte proprio non capisce

A Palazzo Chigi, dopo tante esitazioni, il presidente “so’ tutto io” ha finalmente incontrato l’opposizione. Che nella Nazione è più maggioranza di lui. E ha il polso dei cittadini.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • daniele fabbri 15 Marzo 2020

    é solo una marionetta gestita da un finocchio !

  • Claudio 13 Marzo 2020

    Non si capisce … Non si capisce niente in quest’articolo, solo rabbia e un po’ di invidia? Gli italiani non sono tutti uguali questa gradualità nell’attuare queste norme è stata essenziale. Non direi che non sa che pesci prendere … Anzi direi proprio che ci voleva un presidente come lui che ha capito come vanno presi gli italiani. Se volete fare sano giornalismo discostatevi dalla politica e cercate di essere superpartes

    • Francesco Storace 13 Marzo 2020

      Ma per favore

  • giovanni vuolo 11 Marzo 2020

    Dal coronavirus ne usciremo. Da Conte no.

  • Dino Pegoraro 11 Marzo 2020

    Sta girando a Milano un messaggio vocale dove si precisa che chi venisse fermato senza autorizzazione o contravvenendo all’autocertificazione, incorre non in una multa ma in una “AMMENDA” cioè incorre nell’art.650 c.p. quindi la multa sebbene pagata SPORCHEREBBE LA FEDINA PENALE ! Per favore fate un chiarimento? Conte è un avvocato, ma come scrivete voi combina solo guai! Grazie.

  • Sergio Robaldo 11 Marzo 2020

    Diciamolo che la responsabilità è di Mattarella, che ha voluto questo governo di incapaci e che lo ha coccolato ricevendo Conte tutte le volte che Giuseppi era in difficoltà, e che ora non si decide a fare l’unica cosa sensata: convocare Conte al Quirinale e accettare le “dimissioni” di Giuseppi (che non le darà mai.

  • Sandro Cecconi 11 Marzo 2020

    Storace,

    che Conte non sia l’uomo giusto al posto giusto è ormai noto al mondo intero. Altrettanto sono anche i vari attuali ministri del M5S. Personalmente ho il terrore del PD e la sua costola IV, dei ministri dei medesimi partiti e via discorrendo I peggiori nemici del nostro paese sono i responsabili del PD e IV come dell’intera sinistra e il PdR che continua a tenere in vita questa banda di incapaci in tutto.
    Continuare a parlare solo del PdCM significa soltanto fargli pubblicità gratuita e dargli quella visibilità necessaria per continuare mantenersi in vita (politica, ovviamente).

    Sarebbe opportuno iniziare a contestare a tamburo battente pure l’altra banda di incapaci della sinistra il cui esponente più pericoloso per me è Gualtieri, Gentiloni e Sassoli per i motivi di cui lei ha piena contezza. Quando lo vogliamo capire?

  • Cristiani Riccardo 11 Marzo 2020

    A rimuovere Conte ci penserà il PD quando deciderà di non averne più bisogno. Questo è avvenuto anche con i tanti cattolici sollecitati alla politica e usati per sfondare le barriere erette su valori etici avversi al materialismo ateo e progressista e poi rottamati. Questa è storia.

  • Gabriele 11 Marzo 2020

    Ma che state dicendo.
    Il corona virus ci ucciderà tutti……
    Ma basta con ste caz….
    Generate panico su panico…..
    È un influenza si guarisce per il 90% dei casi.
    La normale influenza fa 8000 morti solo in italia ogni anno.
    Siate responsabile e non generate panico su panico

    • Francesco Storace 15 Marzo 2020

      Ok hai sicuramente ragione

  • giovanni vuolo 11 Marzo 2020

    Un premier non si può improvvisare o estrarlo a sorte dal mazzo. E Conte è la peggior sciagura che potesse capitare a questo Paese, che unisce ad una inettitudine da competizione, altrettanta supponenza. Ma cosa ci si può aspettare da una persona proposta dai grillini, ma che poi passa al PD, attraversando il guado che da gialloverde lo fa diventare giallorosso ? Un”ardita metamorfosi cromatica, degna del miglior camaleonte. Incompetenza e slealtà; finora Conte ha saputo distinguersi solo in queste due discipline, nonostante continui ad atteggiarsi da statista.

  • Silvia Toresi 11 Marzo 2020

    Certo è che l’Europa non esiste!!!!!!

  • Carlo Cervini 11 Marzo 2020

    Certo, sarebbe necessario fermare tutto, ma non si può, in Italia non esistono 1,3 miliardi di cinesi che lavorano per i 100 milioni bloccati in quarantena…………i viveri, i medicinali, i deterganti servono ogni giorno, così come i servizi di base, acqua luce e gas, poste ecc…………Meglio stare con i piedi per terra e contare sulla popolazione che può evitare i contagi diretti, il virus non si propaga per mezzo dell’aria, in 25 giorni avrebbe infettato 30 milioni d’italiani.

  • maurizio pinna 11 Marzo 2020

    Ebbene si, l’ordine d’operazioni contro il terminator cinese (un compagno non direbbe cinese perchè fa tanto razzista, come se il virus fosse arrivato da Marte) lo fanno sui social ed in radicalTV i compagni , poetesse, scrittori di baggianate e affabulatori da salotti rossi, ecc. loro che al supermercato non ci vanno perché sono le montagne che devono andare a Maometto, loro che nonostante i divieti vanno a manifestare fuori delle carceri per la rivolta, come se l’orrendo 68 non dovesse finire mai, dannati gufi e befane comuniste! E su tutti, con quella faccia da statuina di presepe siciliano: “U maravigghiatu da rutta” ,colui che dall’alto guarda paralizzato agli eventi.
    Loro stabiliscono quello che il pensiero unico gli comanda. Non importa se le apparecchiature mancano e l’arruolamento del nuovo personale sanitario viene improvvisato come quello delle guerre risorgimentali, in cui le reclute si addestravano al tiro sparando dai finestrini dei treni che li traportavano in linea. Non importa se in molte località mancano le mascherine e i disinfettanti, se i supermercati non hanno direttive politiche per mantenere a livello le scorte per cui il disabile, senza auto la spesa non la farà MAI!!!