Rampelli toglie la bandiera europea dal suo studio, il video vale più di tante parole: “Forse ci vediamo dopo. Forse”

lunedì 30 Marzo 14:00 - di Adriana De Conto

Un gesto da incorniciare. Il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli ha deposto la bandiera Ue dal suo studio di Montecitorio. “Forse ci vediamo dopo, forse”, dice al termine del video, trasmesso sul suo profilo fb. Un video fatto di silenzi che valgono più di tante parole. Al suo posto il nostro Tricolore. Un gesto di grande impatto emotivo. C’è tutto l’orgoglio italiano.

Le parole le conosciamo. Rampelli ha sempre stigmatizzato le modalità  cui le istituzioni europee hanno trattato l’Italia dall’inizio di questa pandemia. Strigliando  il governo a battersi per la dignità del nostro Paese. Un comportamento indecente e indecoroso: L’Europa è fallita. In questo frangente, alla prima difficoltà ha gettato giù la maschera. La risposta da parte di chi presiede le istituzioni italiane, come la vicepresidenza della Camera,  è una e una soltanto. Mettere in primo piano il nostro tricolore. E rimandare a un “arrivederci, forse”, il vessillo dell’Europa.

Il video sta facendo il giro del web. Il gesto è apprezzato e ha migliaia di condivisioni in poco tempo dalla sua pubblicazione. Gli italiani che apprezzano la coerenza con cui FdI sta dando il suo contributo essenziale all’emergenza coronavirus plaudono a questo gesto di Fabio Rampelli. Che tutti ci rappresenta.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Stefano 4 Aprile 2020

    Gesto dovuto la bandiera europea si è ammainata da sola e forse non ha mai sventolato.

  • Francesco Portoghese 3 Aprile 2020

    Ci devono desiderare???

  • Alcea Giuliana De Agostini 3 Aprile 2020

    È il discorso più pregnante di significato che abbia sentito pronunciare da un politico al popolo italiano!!!!

  • Alemanni Valerio 1 Aprile 2020

    Ai fatto bene a togliere la bandiera e meglio li mandiamo affangulo e ritorniamo alla lira specialmente a questa Germania di merda

  • Michele Casafina 1 Aprile 2020

    Sono d’accordo con te e per questi ideali mi sono sempre battuto. Un mio consiglio? Formiamo l’Europa mediterranea sono pronto a collaborare, diventeremo una vera potenza. Il nord va lasciato ai Galli, amministriamo la terra che i nostri avi ci hanno insegnato a gestire.

  • Mariateresa 1 Aprile 2020

    Grande gesto di grande coerenza ! Bravo Fabio sei tutti noi .viva l’italia ??????

  • Maurizio 31 Marzo 2020

    Bravissimo Noi italiani non abbiamo bisogno dell’Europa poiché da quando eravamo prima di entrare a quando siamo entrati ne hanno visto bene solo i tedeschi

  • Marco Sellati 31 Marzo 2020

    GRANDEEEEEEEEEEEEEE…..

  • Giovanni 31 Marzo 2020

    Bravissimo! il tuo gesto ti fa onore! un gesto che aspettavamo da tanto tempo credetemi mi sono commosso nel vedere rimossa la bandiera europea e al suo posto il nostro tricolore W la nostra ITALIA ce la faremo!

  • Patrizia Sodini 31 Marzo 2020

    Finalmente! Qualche Italiano VERO riesce
    a NON VENDERSI e….CI MOSTRA LA FORZA ….ESPRIME IL PROPRIO DISSENSO SENZA PAURA!

    Mi complimento con Lei!
    Che senza remore con il suo NOBILE GESTO sta esprimendo il pensiero di TANTI…TANTISSIMI ITALIANI.

  • Alessandra 31 Marzo 2020

    È un gesto molto significativo, andava fatto qualche tempo fa!

  • angelo monachesi 31 Marzo 2020

    Onorevole grazie
    basta con questi ricatti, usciamo il prima possibile e facciamo da soli senza dover chiedere sempre il permesso ai soloni del nord.
    Ancora grazie

  • Lauro 31 Marzo 2020

    Io condivido

  • Arben 31 Marzo 2020

    Ai fato bene perche italia serve quando Europa ha bisogna dei soldi che italia versa vergognatevi

  • Graziano 31 Marzo 2020

    Un GRANDE uomo, ed è stato bravo nel ripiegarla bene, io l’avrei stropicciata e poi bruciata. Ma purtroppo è un UOMO delle istituzioni e ha fatto bene

  • Giuseppe 31 Marzo 2020

    Bravo Rampelli!!!Spero siano in molti a seguire il Tuo esempio.

  • bruno larcher 31 Marzo 2020

    QUESTO SI CHE E’ UN GESTO DI GRANDE ITALIANITA’ . E ALLA FINE DI QUESTA PANDEMI MI PIACEREBBE NON VEDERLA MAI PIU’ QUELLA BANDIERA CHE POCO MA MOLTO POCO HA DATTO AL NOSTRO POPOLO

  • Ivan Paladini 31 Marzo 2020

    Fate in modo che non sia solo un gesto simbolico ma l’inizio della rivoluzione necessaria che abbiamo atteso invano per troppo tempo. Noi ci saremo. Grazie.

  • carlo 31 Marzo 2020

    Bravissimo ,siamo molti a condividere quel gesto .Vorremmo avere più voce in capitolo per uscire da questa europa.
    Avanti cosi.

  • IL Viandante 31 Marzo 2020

    No! non ci siamo! Ogni volta che le “Piazze”si sono dimostrate convinte di avere capito come funziona il Mondo e sono partite in lancia in resta, sono state le prime vittime; sempre! Non è lontano il tempo in cui il Duce chiese alla Folla riunita in piazza: “siamo pronti alla Guerra? ” Siiiiiii rispose la piazza. Il risultato è noto. Quando abbiamo attaccato la Francia nella convinzione di sconfiggerla perché indebolita dall’attacco tedesco è finita male ed ancora oggi ne paghiamo le conseguenze! Le grandi sconfitte di tutti hanno fatto rinsavire le Piazze, Fatti accordi, REGOLE, condivisioni. Libertà, sicurezza e benessere diffuso. Sul piano commerciale l’UE è simile ad una Società di Industriali; tutti devono fare la loro parte.Nessuno nelle Società vuole fallire per colpa d’altri. Noi italiani per primi! La solidarietà spontanea esiste tra tutti e tra tutti i Popoli e si sta verificando anche in questa occasione; ma questa è un’altra cosa! Le Società per derogare dalle regole statutarie devono fare delle nuove regole. Le eventuali nuove regole si fanno ragionando e non insultando i Soci. Gli insulti e gesti di orgoglio, pesano enormemente su coloro che, piaccia no, si dovranno sedere su quei tavoli per affrontare i problemi. Pochi sanno la ragione dell’istituzione dalla “CECA” 1952 ? ,anch’io ne so poco pero mi ricordo lo spirito fondante. CECA ( messa a conoscenza dei 6 paesi europei la produzione di acciaio e di carbone dei singoli Paesi) Scopo: essere certi che nessuno dei sei Paesi stesse costruendo armamenti. Il rischio di un atto bellico improvviso, con questo accordo è stato scongiurato ed è iniziata una nuova era di fiducia tra le sei Nazioni. La storia sarebbe lunga ma… Ancora un passaggio e un esempio che vale per tutti i settori e per tutta Europa. La Fiat si è resa conto che aveva una capacità produttiva superiore alla richiesta del mercato interno e quindi si trovò l’intesa per aumentare lo spazio di mercato ecc. Più lavoro ,più benessere ecc. Mantenere questo status è sicuramente complicato e solo con grande saggezza e senso di responsabilità che si possono superare le difficoltà. Chiudo: l’Olanda, in questo frangente ha forse detto una frase in più. I suoi tulipani li compreranno ancora gli italiani?

  • Saverio 31 Marzo 2020

    Bravo finalmente un gesto dEgno di un politico

  • rino 31 Marzo 2020

    Ha fatto bene, è una bandiera che, alla prova dei fatti, anche trascorsi, mi ha dato sempre fastidio vederla accanto alla bandiera italiana.
    Avevemo accolto l’adesione al progetto europeo con entusiasmo, ma ci siamo accorti che è un progetto nato non per il popolo, ma per la finanza e gli industriali, ai danni del popolo, anche perché mal gestito dai nostri politici di sinistra che lo hanno voluto. Un altro fallimento, come quello delle regioni.
    Bravo Rampelli!

  • IVANA LAMBRI 31 Marzo 2020

    SONO CON LUI !

  • Alberto Cosmano 31 Marzo 2020

    Buongiorno l’Europa ci a trattati male a tutti noi italiani non ci anno dato nessun aiuto il capo dello stato deve provvedere a uscire dal l’euro e di mettere dinuovo la lira italiana che noi italiani siamo i migliori del mondo siamo sempre i primi e autare le persone quando succede qualcosa in tutto il mondo

  • stefano chiari 31 Marzo 2020

    È un bel gesto appoggio pienamente. Come appoggio i politici onesti. Ricorda “onorevole”ha un gran significato e con quella parola ci chiamano molti tuoi colleghi che non lo sono. Facciamo piazza pulita di questa gente e l’Italia risorgerà più forte di prima. Viva l’Italia viva le persone oneste.

  • Salvatore Torre 31 Marzo 2020

    Compostezza e rispetto, al forse aggiungo: spero.

  • Sokrate 31 Marzo 2020

    Bravoooooo ! Meglio no ! E solo uno straccio e non una bandiera che unisce ! Mai più ! O bandiera , o per i stracci non abbiamo bisogna ! Bravoooo ! Grande ! Devi essere tolto da dal tutto posti !

  • Tony61 31 Marzo 2020

    Un Italiano con ancora una dignità e una coerenza, non contagiata dall’esterofilia a tutti i costi e che non scodinzola alla tavola dei potenti che potenti non sono, perchè glielo abbiamo consentito noi di farci mettere i piedi in testa. Un po’ come succede ai 5 stelle per il reddito di cittadinanza, in linea di principio sarebbe una buona idea, ma che si scontra con la natura umana…i tedeschi, gli olandesi ecc. sono tedeschi, olandesi ecc., non dimentichiamoci la storia e per chi non la conosce, studiatevela, ne scoprirete delle belle sulla natura umana e sull’indole di alcuni popoli/nazioni, volutamente il tutto in lettera minuscola. Buona Italia a tutti.

  • Stefano Muneratto 31 Marzo 2020

    Fatto bene, finalmente ci stiamo accorgendo con chi abbiamo a che fare

  • Salvatore Acca 31 Marzo 2020

    CONDIVIDO PIENAMENTE???

  • Angela 31 Marzo 2020

    Sarebbe auspicabile…il non vedersi più con questa Europa.Ritorniamo alla Nostra Sovranita’ e alla nostra vecchia cara e indimenticata moneta.

  • Maurizio 31 Marzo 2020

    Grande gesto onori alla nostra bandiera forza Italia

  • eddie.adofol 31 Marzo 2020

    SPERIAMO DI NON VEDERCI MAI PIU’ europa del nord cinica e maledetta da quella del SUD FACCIAMO DUE EUROPE QUELLA DEL NORD E QUELLA DEL SUD come le due COREE proviamoci a separarci dalla Germania dall’Olanda e compagnia bella. PRIMA GLI ITALIANI VERACI

  • Aldona Piertrzak 31 Marzo 2020

    Siamo abbandonati dal Europa .. abbiamo capito che e stato solo un gioco .. per distruggere Italia … Sono Fiera di Vicepresidente Fabio Rampelli .. che con un grande corraggio e orgoglio ha tolto la bandiera Europea … Viva tricolore …
    Mi sono commossa ..Grazie Vicepresidente …

  • Manuela 31 Marzo 2020

    Ti ammiro!!! Penso che i cittadini italiani siano tutti con te…

  • ALDO 30 Marzo 2020

    GRAZIE DI AVER DIMOSTRATO LA TUA VERA NAZIONALITÀ ITALIANA, SEI GRANDE, TUTTI DOVREBBERO COPIARE IL TUO GESTO, PERCHE’ L’ ITALIA FA’ GOLA A TANTI, MUOIONO DI INVIDIA. FRANCIA, GERMANIA, GRAZIE

  • Timmy 30 Marzo 2020

    Senza Europa non potresti essere in quel ufficio. Perciò lasca perdere lo show….

    • Francesco Storace 31 Marzo 2020

      Senza noi non ci sarebbe l’Europa. Rampelli ha fatto più che bene

  • Manuela 30 Marzo 2020

    Gesto forte importante e pienamente condivisibile. Che un politico faccia gesti così plateali deve far riflettere la politica e l’Europa. Di cittadini europeisti intanto ne restano sempre meno……

  • giuseppe cavarra 30 Marzo 2020

    finalmente una persona coerente.

  • Antonella Birriolo 30 Marzo 2020

    Un gesto fatto orgogliosamente non da lei egregio Rampilli ma da tutti noi ITALIANI. Grazie x aver dato prezioso movimento al nostro pensiero ❤️
    Il suo gesto è tutti noi ? ? ?
    Fuori dall’Europa viva l’Italia ????????????????????????

  • David 30 Marzo 2020

    Bravissimoooi, sovranità monetaria…

  • Bruno Fighera 30 Marzo 2020

    Pienamente in sintonia

  • sonia bertini 30 Marzo 2020

    Bravo

  • Giuseppe 30 Marzo 2020

    Lo rimandi all’Europa con biglietto di sola andata,noi italiani non abbiamo bisogno di loro.

  • Daniele 30 Marzo 2020

    Sei stato un grande chi non aiuto un’amico nel momento del bisogno non è un amico

  • Valeska Agasto 30 Marzo 2020

    Bravo!

  • Maurizio 30 Marzo 2020

    Dovremmo farlo in ogni sede istituzionale, sempre con quel “forse” rimarcato.

  • avv.alessandro ballicu 30 Marzo 2020

    quella bandiera azzurra” è uno straccio da piantare sul letame”
    bisognerebbe bruciarla nelle piazze di tutta italia
    c’è voluto il coronavirus per capire che la ue è una galera ideata per distruggere l’italia?
    se non vogliamo morire poveri e prigionieri sottomessi alla plutocrazia c’ è solo da imitare i britannici, viva l’italia indipendente , solo il tricolore e la croce rossa dei crociati ci rappresentano

  • comune 30 Marzo 2020

    Ci vorrebbe Bettino Craxi

  • LUPO SALVATORE 30 Marzo 2020

    sei un grande

  • Vincenzo 30 Marzo 2020

    È un atto forse dovuto, se l’Europa non esiste in questo momento allora che ci sta’ a fare una bandiera che non ci rappresenta.

  • Caputo Mariangela 30 Marzo 2020

    D’accordissimo…….
    L’Europa????
    E dov’è?????
    È servita solo a farci affondare, e con l’euro a raddoppiare i prezzi di tutto…..

  • Martelli Giovanni 30 Marzo 2020

    LO FACESSERO TUTTI

  • Carmine Iannuzzi 30 Marzo 2020

    Sono d’accordo da soli siamo più forti

  • Franco Caliò 30 Marzo 2020

    Bravissimo. Onore solo alla nostra bandiera. Non ci meritiamo questa Europa egoista

  • Roberto 30 Marzo 2020

    Rampelli non ha fatto vilipendio della Bandiera, ha semplicemente dichiarato quello che pensa. Che è ciò che pensa la maggioranza degli italiani, anche molti del PD. Pubblicate lo integralmente, anche l’email, poiché spero che moltissimi italiani diventino killer nei confronti di chi vota PD.

  • Gianmarco Calderoni 30 Marzo 2020

    Fuori da questa Eurpoa dei 2 Germania e Francia!!!

  • Francesco. 30 Marzo 2020

    Ha fatto bene secondo quello che apprendo dalle notizie. È giusto uscire dal monopolio europeo, Non sono un economista, ma se c’è il rischio di impoverirci meglio poveri con dignità che schiavi di questi traditori.

  • Fausto Maria de Filippis 30 Marzo 2020

    STANDING OVATION!!!! Bravo Rampelli…