Meloni: «Temo che qualcuno punti a costruire la sua carriera politica su ciò che sta accadendo» (video)

lunedì 23 Marzo 9:59 - di Fulvio Carro
Giorgia Meloni

«I decreti prima si scrivono e poi di annunciano». L’ha detto Giorgia Meloni, nel corso della trasmissione “Live” di Barbara D’Urso su Canale 5. «Quando Conte ha fatto l’ennesima diretta Facebook nella quale non è possibile fare domande e non ha spiegato nulla, il decreto non era scritto. Lo hanno scritto dopo. Allora che bisogna c’era di tenere appesa l’Italia? Questo crea solo confusione».

Giorgia Meloni: «Ai cittadini va chiarito tutto»

«Quando fai un decreto dev’essere chiaro ai cittadini cosa devono fare. Devono avere la possibilità e il tempo per ottemperare a quelle regole. Qui abbiamo migliaia di imprese che non sapevano se aprire o meno».

L’attacco a Giuseppe Conte e al governo

«Io non vorrei ci fosse smania di protagonismo da parte di qualcuno del governo che punta a costruire la sua carriera politica su quello che sta accadendo. Altrimenti alcune cose non tornano. Fico ha detto che il premier Conte ha dato la disponibilità a venire a fare un’informativa in Parlamento. Ma io non voglio essere informata», ha aggiunto Giorgia Meloni. «Noi vogliamo collaborare. Vogliamo aiutare l’Italia. Qualcuno deve leggere le nostre proposte».

«Sono una parlamentare e voglio lavorare»

«Io voglio collaborare, voglio dare il mio contributo di idee e voglio votare le proposte che arrivano in Parlamento. Per questo dico», ha incalzato la leader di FdI, «che le Camere devono essere convocate immediatamente e ad oltranza. Sono una parlamentare e voglio lavorare, come viene chiesto a tanti italiani in questo momento difficile». «Noi a Mattarella diremo innanzitutto che noi vogliamo lavorare in Parlamento. In questo momento c’è bisogno di tutti».

Supermercati, la proposta della Meloni

«Non ridurre gli orari di apertura dei supermercati ma andare nella direzione diametralmente opposta. Per me», ha dichiarato Giorgia Meloni, «i supermercati dovrebbero essere aperti 24 ore su 24. Dovremmo pensare anche a riservare delle fasce orarie ai volontari che fanno la spesa per conto di tanti cittadini e tanti anziani che non possono muoversi. E per coloro che, come medici e personale sanitario, devono lavorare molte ore e non possono permettersi di fare file chilometriche. Una estensione dell’orario di apertura dei supermercati consentirebbe di fare anche questo».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Marcello Arcangeli 24 Marzo 2020

    Ogni commento è inutile, si può solo accompagnare la nostra Grande Giorgia nella sua campagna sperando che riesca a sfondare politicamente fino ad essere una protagonista essenziale del nostro futuro. Grazie Giorgia !

  • Sergio Daniele Pegorini 24 Marzo 2020

    Proposta giustissima che parte da una analisi fatta con i piedi per terra. Occorrerebbe anche evitare che tanti (anziani per lo più ) vadano 4 o 5 volte al giorno al supermercato; così hanno una buona scusa per farsi un giretto.

  • Giuseppe Costantini 24 Marzo 2020

    Per quanto mi riguarda, considerate le notizie provenienti dalla Cina in merito allo sviluppo dell’epidemia, il governo italiano ha iniziato a prendere le dovute contromisure troppo tardi facendo scatenare l’aumento dei contagi e le conseguenti morti.
    Purtroppo certe decisioni andavano prese quando si è avuto sentore di quello che stava succedendo in Cina anche perché la comunità cinese in Italia è numerosa.
    Sinceramente la situazione è stata presa sottogamba e per questo non ci dobbiamo meravigliare se il numero dei decessi nel nostro paese è il più alto nel mondo.

  • Renato Francione 24 Marzo 2020

    Brava Giorgia, fatti sentire ma più forte e più assordante che mai. Conte è un poveruomo carico di protagonismo che con nessuna conoscenza di gestione della res publica crede di essere il deus ex machina. Torni a fare l’avvocato, anche se io certamente non vorrei essere un suo assistito.

  • sergio la terza 24 Marzo 2020

    la faccia di cretino è sempre pronta a comparire nei TG ma è da chiedere,specialmente alle TV private,perche si prestano a publicizzare l’abusivo!

  • federico 24 Marzo 2020

    Carriera politica? Sta già emergendo che la principale causa è l’incredibile sottovalutazione delle autorità governative e sanitarie nelle fasi iniziali, ma tuttora l’equipaggiamento dei nostri medici è da quarto mondo rispetto ai cinesi. In ospedale ci si infetta! L’Italia ha la fortuna di avere tantissime zone intrinsecamente molto sane e, in questa stagione, semideserte, quali 3.000 km di coste, spiagge, lungomari, boschi montagne, ad oggi tutti vietati. FdI vuole supportare questa follia? A mio modesto avviso Salvini e i suoi dittatorelli governatori saranno spazzati via dalla follia con cui gestiscono la crisi

  • Giuseppe 23 Marzo 2020

    Perfettamente Daccordo su appertura supermercati 24 ore su 24
    Perchè il sttoscritto a problemi di gambe non puo stare in fila x delle ore

    x quanto riguarda la maggioranza di Governo li considero per niente democratici
    usando un comportamento da dittatore.
    daltronde un giornale Importante Americano sul corona virus.
    Considera Conte e soci (Incapaci Confusionari)

  • CARLO GRAGNOLI 23 Marzo 2020

    FINCHE’ DURERA’ QUESTO PERIODO DI EMERGENZA SONO D’ACCORDO DI TENERE APERTI I SUPERMERCATI 24 H SU 24 H IN MODO DA SMALTIRE LE LUNGHE CODE CHE SONO ASSOLUTAMENTE PERICOLOSE. IN RUSSIA I SUPERMERCATI ALIMENTARI SONO SEMPRE APERTI!!