Meloni: «Se l’Europa continua a tentennare sarà la sua fine. Avete salvato le banche, ora…» (video)

venerdì 13 marzo 12:09 - di Giovanna Taormina
Meloni

«Condividiamo l’appello del direttore de Il Sole 24 Ore: se l’Europa continua a tentennare segnerà definitivamente la sua fine. Dieci anni fa quando ci fu una crisi finanziaria drammatica dopo il crollo della banca d’affari Lehman Brothers i soldi per salvare le banche furono trovati subito. Ora occorre trovare immediatamente i soldi per salvare l’economia reale. Non c’è altro tempo da perdere, va fatto tutto quello che serve per salvare l’Italia!». Giorgia Meloni sulla sua pagina Facebook pubblica l’intervista al direttore del Sole 24 Ore, Fabio Tamburini, andata in onda a Coffee Break su La 7.

Meloni: «Lagarde va rimossa»

«La Lagarde va rimossa, ha fatto una gaffe che probabilmente non avrei fatto io, ma siamo sicuri che sia una gaffe?». Giorgia Meloni intervistata da Radio Anch’io è tornata sul caso Lagarde. «E talmente incredibile che possa dire una cosa così cretina in un momento così tragico, viene il dubbio. Non vorrei ci fossero riferimenti non europei ma nazionali di qualcuno». E poi ancora. In Europa «altri Paesi hanno rallentato i dati del contagio per non avere contraccolpi economici? Che Europa è? Perché c’è la libera circolazione e le persone contagiate da loro arrivavano da noi. Se l’Europa fosse stata presente con un protocollo unico sui malati… Interroghiamoci su questo».

Le proposte del centrodestra

«Abbiamo partecipato ieri al tavolo tecnico con il ministro Gualtieri per il decreto, a parole diverse proposte di FdI e dell’opposizione di centrodestra dovrebbero essere nel Dl. Su altro abbiamo posto dei problemi, aprendo una breccia nel governo. In alcuni casi Gualtieri ha detto non facciamo in tempo domani». Meloni ha sottolineato che nel Dl che il governo si appresta a varare sull’emergenza coronavirus «serve lo spostamento degli adempimenti fiscali. Hanno detto che ci sarà, lunedì scade l’Iva e sarebbe una cosa tragica e sarebbe insufficiente, inadeguata» una misura solo “sotto i 400mila euro”.

Meloni: «Cassa integrazione per tutti»

«Io chiedo cassa integrazione per tutti e sostegno alle partite Iva.
Sono due cose che non sono entrate nel Dl ma spero che il governo ci
ripensi  – ha spiegato la leader di FdI – E poi noi abbiamo chiesto di
liberare l’economia e anche la raccolta agricola, fatta in gran parte
da stagionali: se non puoi assumere!».

Più chiusure

«Noi abbiamo chiesto chiusure molto più di quello che ha fatto il governo. Ma chi va a lavorare, chi è costretto, deve essere messo in condizione di farlo in assoluta sicurezza. Vanno sanificati i luoghi di lavoro, dotati di protezione i lavoratori e dato loro un incentivo economico. Questo non ci sarà nell’immediato decreto ma Gualtieri ha detto che è d’accordo».

L’appello a donare sangue

E infine l’appello: «C’è una donazione indispensabile da fare ed è quella del sangue, c’è bisogno, facciamo questo appello perché in queste ore un piccolo gesto di solidarietà può salvare la vita a qualcuno».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Sabino Gallo 13 marzo 2020

    Da molto molto tempo, tanti di noi hanno espresso una opinione vicina alla verità : la UE non è l’ “Europa progettata” dai grandi politici che volevano “unirla per realizzare un futuro migliore di tutti i Paesi aderenti al “progetto”! La UE è priva di “collante” tra i paesi che ne fanno parte! Tutti o quasi i “politici” che siedono (di rado) nella sede principale ed in quella secondaria (forse superflua), non sono molto convinti della loro funzione! E tutti o quasi fanno il possibile per difendere la propria e più modesta “patria di origine” e rientrare in essa, appena possibile (durante la settimana a spese pagate) ,dove possono difendere meglio le loro idee ed i loro interessi ! Conclusione (molto spesso richiamata !) : SE LA “UE” NON SI TRASFORMA IN “USE- PATRIA COMUNE” (tanto per capirsi!), con la convinzione di tutti i “partecipanti ” , OGNI PAESE CONTINUERA’ A DIFENDERE SOLO I PROPRI INTERESSI , cercando di farseli pagare dagli ALTRI! LE PROVE DI QUESTA SITUAZIONE SONO TANTE!!

  • maurizio pinna 13 marzo 2020

    Cara Giorgia è il frutto di decenni di politica estera sbagliata e di sudditanza masochistica allo straniero. Se vai indietro nel tempo per trovare qualcosa di decente devi arrivare a Camillo Benso di Cavour, dopo, piaccia o meno, ci sono solo errori, pressapochismi, scaltrezze, per cui, ad un certo punto, ti ritrovi una banda di burocrati che ti spinge a forza sul treno EU convinti di nascondere sotto il tappeto la sporcizia di un’inflazione a due cifre, figlia di malgoverni a gogo.
    E più passerà il tempo, più sarà difficile scendere da quel treno senza farsi molto male.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica