Lo sfogo di un cittadino da Bergamo: politici vergogna! Avete fatto gli aperitivi e poi siete corsi a fare il tampone…

domenica 22 marzo 10:50 - di Redazione
sfogo

Lo definisce un video-sfogo da Bergamo, che in questi giorni rappresenta l’epicentro dell’epidemia da Covid-19. A realizzarlo su Fb e youtube è Mario Sancinelli, e il suo sfogo è diventato virale in poche ore. “Le cose vanno male – esordisce rivolgendosi al presidente Mattarella e al premier  Conte – perché i governanti da gennaio sapevano che l’epidemia sarebbe arrivata. Ma non si sono preparati, non hanno fatto scorta di camici e mascherine”.

Prosegue poi accusando i politici che hanno fatto gli aperitivi sui Navigli e poi sono corsi a fare il tampone al primo segnale di difficoltà, mentre lo stesso tampone a Seriate e a Bergamo non è stato possibile farlo ai sanitari e a tante delle persone che sono morte.

Il suo bersaglio è la classe politica incapace di decidere. “Mi auguro che fermiate tutto – dice Sancinelli rivolto ai governanti – mi viene da piangere quando vedo il giornale la mattina, abbiate un po’ di stima per voi stessi, devolvete il vostro stipendio a favore dei medici e degli infermieri e campate con i 600 euro al mese che avete proposto per le partite Iva”. “Mi auguro che questo video faccia il giro di tutta l’Italia, un saluto a tutti e in particolare ai bergamaschi, tenete duro ma dopo ricordatevi di come si sono comportati”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Noventa Carla 22 marzo 2020

    Grazie del tuo sorriso “amaro”lo ricorderemo , certo che ricorderemo
    TUTTO assolutamente TUTTO……e tu caro amico grazie che con la calma….hai detto quello che tutti abbiamo nel cuore! Si vergogneranno ? Non credo che costoro che sono a Roma le importi di tutti i morti……ma il giorno verrà…….❤️🇮🇹

  • linol 22 marzo 2020

    scusami, da gennaio chi sapeva cosa? imbecille!!!! e poi sappi che la sanità è di gestione regionale e le mascherine e il resto stava a loro provvedere. sei un cretino idiota che specula sui morti e disgrazie!!!! tutti i virologi hanno rassicurato che nn era allarmante, ma dopo il 21 dalla prima chiusura, il governo regionale si è fatto le pippe e la gente lombarda, purtroppo, non ha ascoltato le direttive, mentre il tuo capo il 27 gridava ” aprite tutto, ristoranti, bar, cinema, musei. venite in Italia ” . VERME IDIOTA COME TE !!! poi sui soldi, non sparare cifre a cazzo o promettendo milioni di euro ad ognun, sciacallo. IMPICCATI

    • Francesco Storace 26 marzo 2020

      Placati

  • Luigi Fazia 22 marzo 2020

    Le tue affermazioni corrispondono a verità. I problemi restano e, al momento, possiamo sperare solo nella buona sorte e in un futuro meno peggiore di quello attuale

  • Mariella Boerci 22 marzo 2020

    Sono momenti di grande dolore per tutti, in particolare per Bergamo e la Lombardia, dove vido. Sancinelli, con il suo video, ci mette la faccia e dice cose anche condivisibili. Quello che trovo non sia condivisibile invece è alimentare l’odio anche diffondendo notizie parziali, per esempio “dimenticando” che il bando offre ai medici, oltre a vitto e alloggio, anche un’indennità di 6000 euro nette al mese, più lo stipendio delle ASL di provenienza. Ora è vero che questi medici mettono a rischio la loro vita e sicuramente comprometterano la loro integrità psichica, il che non ha prezzo, ma 6000 euro esentasse non sono poco e comunque sono assai di più di quello che guadagnano i loro colleghi già impegnati da settimane negli ospedali in questa improba lotta contro Covid 19. Mi risulta anche di medici che hanno risposto al bando intenzionati a rifiutare l’indennità prevista e questa è la grandezza del nostro Paese. Certo, condivido la condanna a una classe politica che si affanna e combatte battaglie solo per non perdere il vitalizio, indifferente alla situazione del Paese (anche pre-Covid 19) e che non brilla certo per come “guida” in Paese. Però in un momento in cui l’Italia sta lottando con i denti contro uno tsunami, trovo indecente fare polemiche e utilizzare mezzucci ad effetto come “la dimenticanza” (che coincidenza!) dell’indennità riportata dal bando. Cui prodest? #restiamo a casa e #facciamolanostraparte. In positivo e tutti. I conti li faremo dopo.

  • Mariella Boerci 22 marzo 2020

    È un momento di grade dolore per tutti e Bergamo e la Lombardia

  • Franco.Prestifilippo 22 marzo 2020

    Sono anche riusciti a far ritornare al Sud oltre 50mila persone che prima o poi dovranno rientrare quando al Sud sarà finita da poco e la riporteranno così al Nord.
    Altra “perla” ! ….si preparano a fare una collana!!!!! Quando andate VIA?

  • Maria Lucia Zarantonello 22 marzo 2020

    Sei un grande👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza