La struggente “Ave Maria” del soprano, Salvini: «Facciamo risuonare queste note in tutta Italia» (video)

martedì 31 Marzo 14:07 - di Mia Fenice
Salvini

«Buongiorno con l’Ave Maria che il soprano vicentino Claudia Pavone dedica alla sua città e al Veneto. Incantevole. Facciamo risuonare queste note in tutta Italia». Matteo Salvini pubblica sulla sua pagina Facebook la struggente Ave Maria di Schubert interpretata da Claudia Pavone, uno dei più promettenti giovani soprani nel panorama lirico italiano. Le note dell’Ave Maria risuonano sui tetti di Vicenza. La Basilica palladiana è sullo sfondo e il calore della voce del soprano scalda il cuore della città. Claudia Pavone ha voluto fare un regalo ai suoi concittadini in un momento di grande difficoltà per l’emergenza Covid-19. «Teniamo duro – ha scritto il tenore – Vi abbraccio tutti. Ci rivedremo presto, ne sono certa». Un’iniziativa che ha commosso gli italiani.

Salvini e l’Ave Maria cantata da Claudia Pavone

Tantissimi i commenti al post di Salvini. Scrive un utente: «Stupenda! C’è tanta tristezza e sofferenza tra la gente! Spero che tutto questo passi al più presto e che il governo la smetta con la sua ossessione di svendere il nostro bellissimo Paese! Coraggio! Ce la faremo!». E un altro aggiunge: «Spettacolare da brividi! Grazie Claudia e grazie Capitano da una infermiera dell’ospedale divenuto solo per la cura del Covid19! Oltre alle nostre continue preghiere ci ha fatto bene sentire anche questa!». Ma nella valanga di commenti c’è anche chi ne approfitta ancora una volta per insultare : «Prima il rosario con la D’Urso, ora l’Ave Maria. Con questa pandemia hai riscoperto la fede? Non sembrava cosi quando prendevi in giro il Papa in montagna». O ancora: «Noi abbiamo fame, vergogna». Parole che provocano la reazione di Massimo: «Possiamo per una volta, goderci questa meravigliosa melodia cantata da una splendida voce, senza criticare sempre, chi, cosa e come è stata postata? O forse l’egoismo personale in ognuno di noi deve sempre metterci in mostra?».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • roberto 31 Marzo 2020

    Grazie infinite, ma io dico FORZA ITALIA dobbiamo rialzarci per tutti coloro che ci hanno lasciato lungo il cammino.