Covid-19 e solidarietà: consigliere di FdI dona tute protettive ai sanitari dell’ospedale di Fermo

19 Mar 2020 10:00 - di Gabriele Alberti
Fermo

Fermo sta vivendo giornate nere. L’ospedale Murri è allo stremo e il Covid-19 sta picchiando duro. Cinquanta tute protettive idrorepellenti per il personale sanitario del pronto socorso di Fermo servivano come il pane. Le ha fatte arrivare al personale sanitario Andrea Putzu, consigliere comunale di Fratelli d’Italia di Porto Sant’Elpidio e responsabile nazionale dei piccoli comuni.

Fermo, l’ospedale ringrazia Andrea Putzu

Un dono essenziale accolto con enorme gratitudine dal personale ospedaliero, instancabile e in prima linea a combattere contro il coronavirus, che sta picchiando duro nelle Marche e nel fermano in particolare. “Un grazie enorme ad Andrea Putzu per aver donato al pronto soccorso di Fermo tute idrorepellenti al personale sanitario”. E’ Il messaggio di una infermiera dell’ospedale Murri: “ è il segno di come un gesto, piccolo ma essenziale, possa fare oggi del bene”.

Ad Andrea Putzu è bastato ascoltare il personale dell’ospedale di Fermo: “Ho parlato con alcuni infermieri amici per capire cosa potesse servire”. Le due cose più richieste erano le mascherine e le tute, poi gli occhiali. “Le mascherine sono realisticamente introvabili e allora ho cercato le tute. Ne ho comprate 50, sono fondamentali per garantire la sicurezza di chi salva ogni giorno persone”.

“Ho preferito qualcosa di tangibile, ovviamente necessario e concordato con l’ospedale di Fermo”, aggiunge Putzu. Conoscendo alcuni infermieri, ho parlato con loro e ho preso atto delle esigenze del reparto. Ho avuto la possibilità di trovare queste tute, dispositivi molto importanti per proteggere chi lavora a stretto contatto con le persone malate. In questo momento delicato serve davvero l’aiuto di tutti”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA