Coronavirus, iniziano pure gli scioperi. Corrieri in rivolta: “Non ci danno guanti e mascherine”

martedì 10 marzo 11:24 - di Natalia Delfino
scioperi

Molti non hanno le mascherine. Di guanti ce n’è “un solo paio al giorno”. I gel disinfettanti, anche per loro, sono un miraggio. È quanto denunciano i lavoratori della Bartolini di Caorso, in provincia di Piacenza, che per questo da stamattina sono in stato di agitazione. La richiesta è di poter “lavorare in sicurezza”. La mobilitazione, uno dei primi scioperi di cui si è avuta notizia oggi, all’indomani del decreto che rende tutta l’Italia “zona arancione”, preannuncia dunque ulteriori complicazioni sociali ed economiche, in una situazione già complicatissima.

Al via gli scioperi: “La salute prima del profitto”

I lavoratori mobilitati, al grido di “Contro i padroni e il coronavirus”, rivendicano “salute prima del profitto”, lamentando di non sentirsi sicuri. “Il magazzino non è sanificato, i mezzi non sono sanificati”, sostiene il delegato alla Sicurezza in un video rilanciato anche dalla pagina Facebook da Usb Logistica.

“Le prescrizioni non vengono rispettate”

Appena un paio di giorni fa a incrociare le braccia erano stati i lavoratori di Ikea Anagnina, a Roma, lamentando anche loro l’impossibilità di lavorare davvero in sicurezza. In particolare, i lavoratori sostenevano una scarsa attenzione rispetto alle misure per mantenere le distanze di sicurezza. Un’accusa cui Ikea ha replicato rivendicando, invece, di attenersi “alle raccomandazioni delle autorità sanitarie”.

CONTRO I PADRONI E IL CORONA VIRUS! PARTITO IL PRIMO SCIOPERO PER LA SICUREZZA DEI LAVORATORI ALLA BARTOLINI DI CAORSO (PC). LA SALUTE PRIMA DEL PROFITTO. #SCHIAVIMAI

CONTRO I PADRONI E IL CORONA VIRUS! PARTITO IL PRIMO SCIOPERO PER LA SICUREZZA DEI LAVORATORI ALLA BARTOLINI DI CAORSO (PC). LA SALUTE PRIMA DEL PROFITTO. #SCHIAVIMAI

Pubblicato da USB Logistica su Martedì 10 marzo 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica