Arezzo, maestra ha il coronavirus: 112 bambini in quarantena. In Toscana contagiati due neonati

venerdì 6 marzo 9:20 - di Redazione
Arezzo

Una maestra aretina è risultata positiva al coronavirus Covid-19 e per questo motivo ad Arezzo 112 alunni sono stati messi in isolamento domiciliare. La notizia della positività al tampone dell’insegnante circolava da tempo. E’ stata confermata solo ieri sera. Si tratta di una donna di 51 anni, le cui condizioni sono considerate stabili ed è in isolamento domiciliare.

Arezzo, il preside ha avvertito i genitori

Il preside aveva già avvertito i genitori dei bambini della scuola elementare di Arezzo in cui insegna la mestra. E lui. a sua volta, era stato informato dell’esito del tampone dall’Asl Toscana sud est.

Il provvedimento del sindaco di Arezzo

Nel tardo pomeriggio, poi, la conferma è arrivata dalla Regione Toscana, e il sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, ha annunciato il provvedimento di quarantena per gli alunni.

Isolamento fino al 16 marzo

Le famiglie contattate per la quarantena dei loro figli hanno ricevuto per email l’ordinanza del sindaco che contiene anche tutte le indicazioni del caso. I giorni di isolamento sono stati stabiliti fino al 16 marzo e le violazioni costituiscono un reato. E’ compito della polizia municipale effettuare i controlli.

Positiva al tampone una bambina di 45 giorni

In Toscana c’è anche una bambina di 45 giorni tra gli ultimi casi risultati positivi al tampone per la ricerca del coronavirus. Da quanto si apprende, la neonata, che presenterebbe sintomi simil influenzali, proviene da Massa ed è stata ricoverata all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, dove è stato predisposto per lei un percorso protetto.

Un altro neonato e due bambini

Tra i 24 nuovi casi di positivi al coronavirus registrati in Toscana, anche quello di un altro neonato di tre mesi di Chiusi (Siena). Altri due bambini di 10 e 11 anni sono risultati positivi nei giorni scorsi. In totale i casi positivi finora segnalati in Toscana sono 62. Sette complessivamente i ricoverati in terapia intensiva: tre a Firenze, uno a Livorno, uno ad Arezzo e due su Lucca e provincia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza