Striscia la Notizia, quattro risate sul coronavirus per esorcizzare la paura… (video)

sabato 29 Febbraio 20:04 - di Redazione
Striscia

Quattro risate con Striscia la Notizia. Ironia e risate per esorcizzare la paura per il coronavirus. Se da una parte si assiste a scena di paura collettiva dall’altra c’è chi sfodera l’ironia per sopravvivere alla psicosi da coronavirus. Le bestie di Satira su Facebook hanno pubblicato un post dal titolo “Grazie mille Striscia la notizia. Grazie mille Ficarra e Picone” con video. Sotto le grinfie della satira dei palermitani Ficarra e Picone finiscono Antonio Di Pietro, Berlusconi, Di Maio e alcune abitudini. Ecco il video ironico di Striscia. Si ride a più non posso. Si vede la schermata di Televideo con la scritta: “Coronavirus, Di Maio ha invitato tutti gli abitanti di Milano a non lasciare il Veneto”. Poi si passa a Barbie con la mascherina che passeggia per Milano.  Berlusconi con uno slip in viso e la voce sottofondo che dice: “Le mascherine scarseggiano”.

“Grazie mille Ficarra e Picone e Striscia la Notizia”

Una divertente carrellata di foto con commenti ironici. C’è anche il ritorno di Antonio di Pietro con la scritta Mani Pulite. E poi ancora: il coronavirus ha provato a raggiungere Roma ma è bloccato sul raccordo. Poi il consiglio su come lavarsi le mani. Si vede un uomo che si lava le mani in bagno sotto l’acqua e dice: “L’importante è lavarsi le mani con la Amuchina. Ricordatelo”. E ancora: “Italia pronta  all’emergenza virus allestito il servizio pubblico e privato. E si vede che nel pubblico c’è una suora e nel privato un’infermiera…».

C’è anche Papa Francesco

E ancora presunta vendetta cinese. “Papa Francesco da quando hai schiaffeggiato la cinese si vede che c’è casino…». E poi ancora risate: «Questa cosa vi sta’ a sfuggì de mano. Ho tossito forte per coprire una scu….ia e sono finito allo Spallanzani».  E infine saluti da Milano: «O mia bella Amuchina…». Bravi Ficcarra e Picone in un momento di grandi paure hanno strappato il sorriso a molti.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica