Montagna, FdI: «Ora al lavoro su legge quadro ripopolamento»

domenica 2 febbraio 19:48 - di Redazione

Si è conclusa oggi a Roccaraso la tre giorni degli Stati generali della Montagna di Fratelli d’Italia. Manifestazione organizzata e promossa dal gruppo parlamentare al Senato di FdI. Tre giorni di riflessione sulla montagna tra senatori, deputati, amministratori locali ed esperti del settore. Nel corso della quale – informa un comunicato di FdI – sono state elaborate proposte ed idee che saranno raccolte in un disegno di legge da presentare in Parlamento.

“Fratelli d’Italia – ha spiegato il capogruppo alla Camera di FdI, Francesco Lollobrigida – porta al tavolo del governo le sue proposte, nel senso di riconnettere il tessuto nazionale attraverso una fiscalità che offra ai cittadini servizi per ripopolare i territori, e alle imprese incentivi per investire garantendo occupazione”. Nello specifico il vicepresidente vicario di FdI al Senato, Isabella Rauti, ha precisato: “Lavoriamo a una legge quadro che preveda zone franche. Mentre per i territori coinvolti dal sisma zone economiche speciali. Agevolazioni e sgravi fiscali, implementazione di servizi e digitalizzazione per sostenere chi è rimasto in montagna e per favorire chi invece vuole tornarci”.

E il responsabile organizzazione di FdI, Giovanni Donzelli ha aggiunto: “Bisogna evitare che la montagna sia un luogo dove arrivino soltanto regole che, con la scusa della tutela dell’ambiente, impongono vincoli e limitazioni tali da impedire di viverci. E  soprattutto di essere attrattive per gli investitori. E in questo senso sta lavorando Fratelli d’Italia alle sue proposte in Parlamento”.

Soddisfatto anche il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, che ha evidenziato: “Sono state avanzate importanti proposte che ora potranno contribuire a dare una prospettiva a chi vice in montagna e la speranza di un reale sostegno per lo sviluppo di questi territori”. Territori che, ha concluso Lara Magoni ex campionessa mondiale di sci e oggi assessore regionale in Lombardia “non devono essere abbandonati ma verso i quali bisogna dimostrare attenzione e amore. Quello che in questi tre giorni Fratelli d’Italia ha ampiamente dimostrato”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza