Governo, la guerriglia di Renzi non finisce con la prescrizione. Ecco cosa scrive nelle chat di Iv

sabato 15 febbraio 15:36 - di Federica Parbuoni
renzi

Le rassicurazioni sul fatto che “il voto anticipato non c’è”. Ma, insieme, l’avviso a tenersi pronti per il prossimo scontro, quello sull’economia. Le chat con i parlamentari di Italia Viva confermano la strategia della guerriglia che Matteo Renzi sta portando avanti contro il governo, senza voler arrivare davvero alla rottura. Almeno per ora.

Renzi ai suoi: “Non forniamo pretesti”

A rivelare quello che il leader di Iv dice ai suoi in privato è stato Il Messaggero, riportando diversi messaggi scambiati nelle tre chat: quella dei deputati, quella dei senatori e quella che riunisce entrambi i gruppi. “State tranquilli, tanto il voto anticipato non c’è”, scrive Renzi ai suoi, che sono in fibrillazione per il futuro. “E adesso che succede?”, è la preoccupazione che serpeggia tra i parlamentari renziani, ai quali l’ex presidente del consiglio caldeggia calma e lucidità. “Evitiamo falli di reazione. Non forniamo pretesti. Rimaniamo lucidi e rilassati”.

La prossima mossa di Italia Viva: “Attaccare sull’economia”

È lui a dettare la linea ogni mattina e ad aggiornare tutti, passo dopo passo, su comportamenti e strategie da tenere. “Indietro non si torna. Accada quel che accada”, scrive ancora Renzi, che però, per ora, alla rottura non ci vuole arrivare. L’ex premier, infatti, respinge al mittente la tentazione di alcuni, rilanciata nel messaggio di un sottosegretario, di “rispondere subito”. “No. Manteniamo un atteggiamento sereno, serve un comportamento civile”, è l’avvertimento del leader, che motiva i suoi e ne contiene ansie e timori. “Ci stano utilizzando per buttarci fuori, ma anche per coprire tutti i guai che hanno il il M5S”, è il pensiero di alcuni rispetto al Pd. “Siamo gli unici ad avere la testa sulle spalle sulla prescrizione”, galvanizza Renzi, che già pensa alla prossima mossa per mettersi di traverso, senza spezzare l’alleanza. “Il dado è tratto, ora andiamo avanti”, è l’invito dell’ex presidente del consiglio, che ora invita i suoi “ad attaccare sull’economia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza