Allerta meteo della Protezione civile in tre Regioni: temperature in picchiata

mercoledì 26 Febbraio 18:32 - di Redazione

Un nuovo impulso perturbato atlantico interesserà, nella giornata di domani, il nostro Paese determinando condizioni di instabilità sulle regioni centrali, associata ad una significativa intensificazione della ventilazione su Emilia-Romagna, Toscana e Marche. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

Allerta meteo dal 27 febbraio

L’avviso prevede dal pomeriggio di giovedì 27 febbraio, venti da forti a burrasca sud-occidentali su tre regioni. Emilia-Romagna, Toscana e Marche, con raffiche fino a burrasca forte. Possibili mareggiate lungo le coste della Toscana. Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni. È anche disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile.

Maltempo:in arrivo rovesci sparsi e nevicate

Fino a venerdì due perturbazioni colpiranno principalmente il Centro-Sud (settore tirrenico) con rovesci sparsi e nevicate sugli Appennini sopra i 1000 metri. La nostra attenzione però si concentra al weekend quando una perturbazione più intensa interesserà il Nord e parte del Centro. La giornata di sabato partirà con un tempo soleggiato su tutte le regioni, dal pomeriggio invece assisteremo ad un rapido peggioramento del tempo con nubi in aumento al Nord e in Toscana e prime piogge al Nordovest. Domenica il fronte perturbato si estenderà al resto del Nord, alla Toscana, all’Umbria e fino al Lazio. Le piogge risulteranno moderate o forti su Lombardia e Nordest, la neve scenderà copiosa sulle Alpi a partire dagli 800 metri circa. Qualche rovescio interesserà anche Toscana, Lazio e Umbria.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica