Alba Parietti ora fa la psicologa dei politici: “Narcisisti sfrenati e…” (video)

sabato 15 febbraio 12:56 - di Alberto Consoli
Alba Parietti

Alba Parietti che critica il narcisismo è la battuta del giorno. La showgirl nell’improbabile veste di politologa continua ad esondare. Non bastavano le offese agli  elettori ignoranti (naturalmente leghisti e di centrodestra): ai quali andrebbe tolto il voto (secondo lei) per manifesta “incoscienza” politica. Massacrata sui social, Parietti in collegamento si esibisce ancora come politologa. Ci ha preso gusto. La promozione a opinionista le ha dato alla testa. Così, si è improvvisata anche psicologa della politica. Lo ha fatto ancora da Barbara Palombelli a Stasera Italia, su Rete 4. Stavolta l’attacco parte d Matteo Renzi, ma si pronuncia naturalmente anche Salvini:

Questo il Parietti-pensiero: “Io penso che Renzi per essere una persona che in passato ha detto che non sarebbe mai andato a palazzo Chigi per giochi di palazzo; e poi sembra non occuparsi d’altro se non mettere in crisi i governi per rimanere lui in sella”. Insomma, continua la showgirl, “Mi sembra che l’analisi di Stefano Zecchi sia perfetta”. Soprattutto lo è “sul piano psicanalitico perché”, spiega ancora la show-girl: “Siamo davanti al narcisismo della politica più sfrenato dove esistono solo leader e non esistono più i partiti”. Da sbellicarsi dalle risate.

Alba Parietti che parla di narcisismo è un paradosso. Non si accorge del suo di narcisismo. Dovrebbe guardarsi allo specchio. Arrogarsi la facoltà di sconfinare dallo spettacolo alla politica; e dalla politica alla psicologia con la proposopea con cui si pone, in che altro modo potrebe definirsi? Fa ridere il suo appellarsi al giudizio espresso dal professor Stefano Zecchi, che aveva commentato così la situazione politica: “Mi sembra una fase più da psicanalisi che non da analisi politica. Il padre di questo Governo è Renzi e si arroga il diritto di fare del figlio ciò che meglio crede”.

Zecchi, da docente, può senz’altro esprimere un giudizio in chiave “psicologica” sulla fase leaderistica dei nostri partiti e della nostra politica. Ma la Parietti da che pulpito parla? Pensa forse di essere stata chiamata per un consulto di alta psicologia. In qualità di ospite della Palombelli dovrebbe essere più misurata, come è nello stile della conduttrice. Invece nei suoi interventi parla come se fosse, in alternanza  il presidente della Corte Costizionale, o il presidente degli psicologi italiani. Anche la conduttrice un po’ si imbarazza. I telespettatori non la soffrono proprio più. Leggere i commenti sulla pagina Fb del programma per credere.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • NESTORE 15 febbraio 2020

    Politologa!!!!, mi risulta sia qualcos’altro.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica