Virus cinese, dilaga la paura: «Si trasmette più facilmente del previsto». Pechino cancella le feste

giovedì 23 gennaio 16:23 - di Redazione

Virus cinese, dilaga la paura. Il contagio sembra infatti passare più facilmente da persona a persona di quanto pensato in un primo momento. A dichiararlo è stato il dottor David Heymann, dell’Organizzazione mondiale della sanità, citato dalla Cnn. “Assistiamo ora ad una diffusione di seconda e terza generazione“. Per diffusione di terza generazione si intende il passaggio del virus da chi si è infettato venendo a contatto con animali al mercato di Wuhan ad una seconda persona. E da questa ad una terza.

Per il contagio basta uno starnuto

Inizialmente il virus sembrava passare solo attraverso contatti molto ravvicinati, abbracci, baci o condivisione di utensili da cucina. Ora emergono elementi dai quali appare che contatti più distanti potrebbero diffondere il virus, come ad esempio se una persona malata starnutisse o tossisse vicino al viso di qualcun altro. Al momento, ha però anche sottolineato, non ci sono prove che il virus si trasmetta per via aerea e che potrebbe diffondersi all’interno di una stanza, come accade ad esempio con l’influenza o il morbillo.

Annullato il Capodanno cinese

Questa situazione sta creando crescente allarme: per evitare i contagi la cttà di Pechino ha annullato i festeggiamenti per il Capodanno cinese. Un provvedimento che era già stato preso a Wuhan, dove è scoppiato il focolaio del virus. Stessa decisione anche per Macao, dove è stato accertato un secondo caso di coronavirus su un uomo di 66 anni, arrivato mercoledì da Wuhan. La regione semi-autonoma di Macao, l’unica area in tutta la Cina in cui è consentito il gioco d’azzardo, attira ogni anno milioni di turisti dalla Cina continentale.E oggi sono salite a tre le città della regione di Hubei bloccate. Sono scattate misure di sicurezza per evitare lo spostamento delle persone e la possibilità di diffusione del coronavirus. A Ezhou, cittadina da 1,1 milioni di abitanti, le autorità hanno deciso stamattina di bloccare “temporaneamente” il traffico dei treni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza