Schumacher, il “Mirror”: “Foto rubate del pilota in riabilitazione in vendita a 1 milione”

giovedì 23 gennaio 16:31 - di Redazione
Schumacher

“Foto rubate di Schumacher in vendita a 1 milione di sterline”. Notizia incredibile, seppur pubblicata dal ‘Mirror‘. Il tabloid britannico denuncia la violazione della privacy dell’ex campione del mondo di F1. Il riserbo sullo stato di salute del campione tedesco sembra a rischio. Shumi, è da 6 anni alle prese con una dura riabilitazione. Dopo l’incidente sugli sci avvenuto in Francia nel dicembre 2013, niente di non ufficiale è mai trapelato. Adesso quel riserbo subisce una garve violazione. Grazie ad alcuni scatti definiti ‘macabri’. Scatti che secondo il tabloid sono in circolazione. In attesa del migliore acquirente. C’è che per il sette volte campione del mondo le foto sono davvero una grave violazione della privacy. Che avviene nonostante il rigido e rigoroso protocollo di riservatezza. Proprio nella casa in Svizzera dove sta svolgendo la riabilitazione. La vicenda che denuncia il tabloid risalirebbe all’anno scorso. Anche se, ad oggi, nessuna foto è stata pubblicata dai giornali o è apparsa sui social. Secondo il Mirror la moglie di Schumacher, si è subito mossa. Anzitutto in difesa della privacy del campione tedesco. Corinne chiede adesso ai legali e alle autorità di polizia elvetiche massima attenzione. Per impedire che le foto vengano pubblicate. E che quindi si propalino ulteriori veleni o dubbi sulle reali condizioni di Schumi. Il quale è ovviamente all’oscuro di tutto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza