Sanremo, nuova polemica su Rula Jebreal. In Vigilanza Rai scontro sul compenso concordato

giovedì 9 gennaio 14:44 - di Redazione
Sanremo

Sanremo, una nuova polemica investe Rula Jebreal dopo il via libera alla partecipazione della giornalista al festival. In commissione Vigilanza è scontro sul compenso pattuito per la comparsata all’Ariston: una cifra che si aggirerebbe tra i 25mila e i 30mila euro.

Sanremo, scontro sul compenso per Rula

È stato Giorgio Mulé, Forza Italia, ad alzare la voce per denunciare il fatto che il compenso gli sembra sproporzionato. Secondo quanto riferisce il Corriere della sera Mulé ha così espresso la sua critica: “Al di là della scelta del tema, sul quale non abbiamo nullada obiettare, tale compenso e completamente sproporzionato”. Ricordiamo che Rula Jebreal parlerà di violenza contro le donne. A Mulé ha replicato il Cinquestelle Alberto Airola sostenendo che su Rula Jebreal si stanno scatenando polemiche create ad arte.

Rula Jebreal e la foto con Weinstein

Rula è anche nel mirino delle critiche del web: sulla rete si ripesca infatti una foto del 2010 che la ritrae assieme al produttore Harvey Weinstein.Il quale è sotto processo in questi giorni per stupri e violenze con le attrici protagoniste dei suoi film. Proprio dalle denunce nei confronti di Weinstein nacque infatti il movimento #MeToo. La foto, diventata virale in poche ore, dimostrerebbe che Rula Jebreal non è proprio la persona più adatta per fare sermoni televisivi sulla violenza contro le donne.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza