Harry e Meghan sono un marchio che fabbrica miliardi. Lei farà la doppiatrice per la Disney

sabato 11 gennaio 16:55 - di Redazione
Harry e Meghan

Harry e Meghan, ecco cosa si nasconde dietro le dimissioni reali. I due hanno già registrato il loro marchio convinti che farà decollare le vendite di prodotti come felpe e calzini. Insomma sono un brand, e ciò permetterà loro di essere economicamente indipendenti. Alla faccia della regina Elisabetta che esorta il figlio Carlo a tagliare la paghetta reale ai duchi di Sussex. Il divorzio dalla famiglia reale inglese serve anche a questo: la coppia non potrebbe, se legata ai suoi doveri istituzionali, esercitare una professione.

Ma adesso le cose cambiano. «La loro potenzialità di guadagno è illimitata», ha commentato al Daily Mail l’esperto di pubbliche relazioni americano Ronn Torossian. “Direi che oggi la sola Meghan in comunicazione potrebbe valere un milione di dollari al giorno”. Lo afferma Luciano Nardi, uno tra i più noti pubblicitari italiani. E aggiunge: “Senza considerare gli introiti che potrebbero originare dall’attività come social influencer per grandi marchi, prime fra tutte le maison di moda e i grandi branddella cosmesi”. Forse scriveranno anche un libro, che le case editrici si contenderebbero con cachet milionari.

Harry e Meghan, la firma con la Disney

Intanto la Sussex spa, cioè l’impresa di famiglia, ha già messo a segno un buon colpo. Meghan Markle ha firmato infatti un contratto come doppiatrice per la Disney, in cambio di una donazione ad un’organizzazione che si occupa della salvaguardia degli elefanti. La duchessa del Sussex, riportano i media britannici, ha registrato il ‘voiceover’ prima della partenza insieme al principe Harry per il Canada, dove la coppia ha trascorso sei settimane in occasione del Natale e prima del recente annuncio riguardo il loro ruolo all’interno della Famiglia Reale britannica. La donazione andrà a ‘Elephants Without Borders’, organizzazione ambientalista che combatte il bracconaggio.

Nessun provento a Meghan dunque, che presta la sua voce per beneficenza. Ma secondo il Times, l’accordo con la Disney potrebbe essere un’indicazione dei futuri impegni di Meghan, che insieme al principe Harry potrebbe puntare a sfruttare il proprio status di celebrità per finanziare cause benefiche.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza