Anche le Sardine bocciano il governo. Vogliono “mangiarsi” il Pd

domenica 12 gennaio 18:07 - di Redazione

Le Sardine sono ancora vive, per quanto già boccheggianti e forse meno pacifiche dell’inizio. E non hanno nessuna intenzione, neanche loro, di farsi sponda del governo giallo-rosso. Lo sostiene il leader del movimento, Mattia Santori. “Governo Pd-M5S? Non si nota discontinuità- Mentre ci sono state leggi pesanti, come i decreti sicurezza e non solo che erano un problema per l’elettorato del Pd, a sinistra e la sinistra dei Cinque Stelle”. Intervistato da Lucia Annunziata, ‘In Mezz’ora’, su Rai 3, jha attaccato il governo. “Il decreto sicurezza – sottolinea – è sicuramente il punto”.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica