Aereo ucraino caduto, l’Iran ammette: “Lo abbiamo abbattuto noi, per errore”

sabato 11 gennaio 10:29 - di Robert Perdicchi

Un “errore umano“. Il presidente iraniano Hassan Rohani con un post sul suo account Twitter ammette che “l’indagine interna delle Forze armate ha concluso” che l’aereo ucraino precipitato in Iran è stato abbattuto da fuoco militare. “Missili lanciati a causa di un errore umano” che hanno causato “l’orribile incidente” che ha provocato la morte di 176 persone innocenti. Ma la colpa è comunque degli americani e del loro “avventurismo”.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

 

 

In evidenza