Tragedia a Nairobi, un edificio di sei piani crolla all’improvviso. Si scava a mani nude tra le macerie

venerdì 6 dicembre 15:16 - di Redazione
Nairobi

Tragedia a Nairobi. Un intero palazzo crolla improvvisamente. Accade tutto nella periferia orientale della capitale keniota. Un edificio di sei piani collassa e si teme che diverse persone siano rimaste intrappolate sotto le macerie. “Non abbiamo ancora un numero esatto” delle persone coinvolte, dichiara alla Dpa, Petr Abwao. Il responsabile della comunicazione della Croce Rossa del Kenya, precisa che le squadre di soccorso sono sul sito. Impegnate alla ricerca di sopravvissuti. I residenti della zona stanno aiutando i soccorritori. Anche a mani nude si cercano i sopravvissuti tra le macerie. L’ edificio è crollato all’alba. Uno dei volontari, Robert Mubuvi, parla di 10 persone in gravi condizioni. Che già sono state trasportate in ospedale. La popolazione spaventata e’ davanti alle macerie mentre si teme ci siano ancora persone intrappolate. Quelle salvate lo sono state dai residenti che a mani nude hanno scavato per aiutare nelle operazioni di ricerca. La tragedia a Nairobi non è la prima. Altri crolli sono già avvenuti in passato. Perchè a Nairobi, a causa della forte richiesta, spesso si ignorano le normative per la costruzione. Dopo che in Kenya otto edifici sono crollati e hanno ucciso 15 persone nel 2015, il presidente Uhuru Kenyatta ha ordinato un controllo dei palazzi di tutto il Paese. L’Autorita’ Nazionale per le Costruzioni ha riscontrato che il 58% degli edifici di Nairobi non e’ in regola.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica