Sondaggio Swg, FdI vola: il partito della Meloni cresce al 10,7%. Lega sempre prima. Crolla il Pd

martedì 17 dicembre 14:51 - di Chiara Volpi
Sondaggio Swg foto da Twitter

Il Sondaggio Swg parla chiaro. Anzi chiarissimo. Specialmente per quanto concerne il boom di Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni, indatti, continua a crescere ancora, Fino a volare al 10,7%, forte di un ulteriore crescita di quasi un punto percentuale (guadagna esattamente lo 0,9). La Lega resta saldamente in testa, pur perdendo qualche inezia. Mentre il Pd continua a calare: il crollo di mezzo punto percentuale, questa settimana attesta Zingaretti e i suoi al 17,5%. Il M5S torna a rosicchiare qualcosina, ma davvero poco, fermandosi comunque al 15,7% e registrando dunque l’esiguo aumento di uno 0,2%.

Sondaggio Swg, Fratelli d’Italia vola al 10,7%

Dunque, in base all’appuntamento settimanale del lunedì sera con il sondaggio che Swg realizza per il telegiornale di Enrico Mentana, su La7, l’attenzione si concentra sul nuovo boom di Fratelli d’Italia che pare davvero determinato a mietere consensi e a conquistare ulteriore fiducia da parte degli elettori. Sfondato il muro del 10%, il partito di Giorgia Meloni si attesta su un lusinghiero 10,7% perché, come ripete ormai da tempo la numero uno di FdI, «la coerenza paga». In vetta alla classifica troviamo sempre la Lega che stavolta, rispetto alla rilevazione di una settimana fa cala lievemente di un 0,8 percentuale, attestandosi sul sempre lusinghiero risultato del 32,2%. Nulla di preoccupante, specie considerata la progressiva e continua emorragia di consensi registrata dal Partito Democratico che, come sottolinea anche Il Giornale in queste ore, «scende di mezzo punto percentuale, crollando al 17,5%».

Silvio Berlusconi svetta su Renzi e Calenda

Come anticipato in apertura, inoltre, i grillini rosicchiano qualcosina. Ma con appena uno 0,2% in più riescono a fermarsi al 15,7%. E se  gli azzurri capitanati da Silvio Berlusconi crescono dello 0,4%, arrivando al 5,7% delle indicazioni di voto, Italia Viva di Renzi, pur in ripresa, non va oltre il 5,1% delle preferenze. Azione di Carlo Calenda, infine, totalizza un tondo 3% delle intenzioni elettorali. Il “partito degli indecisi”, infine,  raggiunge quota  38% degli intervistati. Sommando dunque i voti di Lega, Forza Italia e FdI il centrodestra unito tocca il 48,6%. Una quota che testimonia la fiducia della maggioranza degli italiani.

Qui sotto tutti i dati elencati su Twitter da Youtrend

 

 

sondaggio Swg da Youtrend su Twitter

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica