Sardine, in piazza c’è anche chi imita Meloni: “Sono Nibran, sono una donna, sono musulmana”

sabato 14 dicembre 16:39 - di Redazione
sardine

Sardine in piazza a Roma e c’è anche chi rifà il verso a Giorgia Meloni. Così una ragazza col velo sul palco allestito a San Giovanni: “Sono Nibran, sono una donna, sono musulmana e sono figlia di palestinesi. A chi vuole riaprire pagine buie della storia dico ’non ci avrete mai, non ve lo permetteremo”. La ragazza ha letto assieme ad altri alcuni articoli della Costituzione. “Ovviamente questo non piacerà a Salvini e alla Meloni…”, ha premesso la giovane. Dopo di lei anche una ragazza transessuale ha ripreso le parole della leader di FdI, dichiarandosi orgogliosamente transessuale.

Sardine, Meloni commenta la piazza di Roma

La ragazza musulmana ha imitato il passaggio del discorso di Giorgia Meloni a piazza san Giovanni che è poi diventato un vero e proprio inno pop. “Io sono Giorgia, sono una donna, sono una madre, sono italiana, sono cristiana e tutto questo non me lo toglierete mai”.

La stessa Meloni aveva così commentato la manifestazione di oggi delle sardine: “Buona manifestazione, per me quando la gente scende in piazza è sempre una cosa interessante. Poi chiaramente io so benissimo chi sono le sardine: è il Pd, che in grande difficoltà, cerca di darsi una veste nuova. Ci sta, ma adesso raccontarla come una manifestazione spontanea, mi pare eccessivo”.

“Diciamo – ha aggiunto Meloni – che quando le manifestazioni sono veramente spontanee il mainstream di solito non le spinge. Il fatto che le sardine siano così coccolate dal mainstream tradisce il fatto che non siano esattamente un movimento spontaneo. Ma quando la gente scende in piazza è sempre una buona notizia, per cui buona manifestazione”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 15 dicembre 2019

    Vai a raccogliere vongole assieme al tuo amico stupida oca. La Meloni è sempre in prima fila contro i soprusi che subite voi donne nei vostri paesi mussulmani. Vergognati tu ed il tuo amico pesciforme. Poi son gli altri che istigano all’odio!

  • eddie.adofol 15 dicembre 2019

    Finalmente la festa dei GAY PRAYD è arrivata a Roma avete visto come stavano attaccate le sardine romane perché loro le sardine si devono sentire vicinissime x godere del contatto fisico senno loro le sardine non godono e sono tutti giovani ma però c’è pure qualche vecchia e vecchio che gli insegnano di come godere del contatto fisico all’aperto e, ora danno pure le indicazioni di quello che vogliono, ma chiedessero al pd che la mandate a godere in piazza perché loro quelli del pd si vergognano un po’ e, non scendono in piazza con le loro bandiere di merda. POVERA ITALIA CHE FINE HA FATTO con la quasi metà di Italiani GAY. PRIMA GLI ITALIANI VERACI poi se c’è posto pure i GAY N.b.) PURE GLI AFRICANI SONO CONTENTI- chi vuol capire capisca!!!!!

  • Silvia Toresi 15 dicembre 2019

    Imitare la Meloni? Solo brutte copie!!!!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica