Ritrovata in serata la mamma con i suoi tre figli piccoli scomparsa a Nerola. Il gruppo era in un casolare abbandonato

domenica 15 dicembre 17:58 - di Redazione
mamma scomparsa

La mamma e i suoi figli sono in salvo. E’ stata ritrovata questo pomeriggio, intorno alle 17,45, la mamma con i suoi tre figli piccoli dispersa a Nerola, provincia di Roma. Lo riferiscono i Vigili del Fuoco spiegando che la donna insieme ai bambini hanno passato la notte in un casolare abbandonato. Apparentemente, sembra che non abbiano alcun problema fisico. Il medico e i sanitari del 118 stanno ultimando le visite di routine.

La mamma era stata data per dispersa da ieri sera a Nerola, provincia di Roma, insieme ai suoi tre figli piccoli. I figli hanno 6 e 8 anni e l’ultimo quattro mesi. La donna erae uscita di casa portando con sé i tre piccoli, era stata vista uscire dal paese ed è poi sparita. Le ricerche sono scattate subito a opera dei Carabinieri di Nerola e del Soccorso Alpino. A quanto si è appreso, la donna, che ha 38 anni, era uscita dopo aver litigato col marito per telefono. Successivamente ha rifiutato un passaggio da un uomo in auto. E’ stato quest’ultimo a chiamare le forze dell’ordine.

Impegnati anche i cani molecolari

Immediatamente è scattato il meccanismo di ricerca per le persone scomparse. Nerola è un paese in provincia di Roma ma al confine con la provincia di Rieti. Nella zona vi sono molti boschi. Le ricerche sono proseguite senza sosta per ore. Vi partecipavano centinaia di persone, tra carabineri, vigili del fuoco e volontari. Utilizzati anche i cosiddetti cani molecorari, ossia segugi dall’olfatto sviluppatissimo. Il comando dei Vigili del Fuoco di Roma su richiesta dei Carabinieri della stazione di Monterotondo era impegnato con una squadra e i nuclei speciali Saf, Sapr, Tas ed il funzionario di guardia per la ricerca della donna e dei tre figli. Le indagini sono state condotte dai carabinieri.

Si ignora dove la mamma e i piccoli abbiano passato la notte

Come scrive il quotidiano romano Il Messaggero, all’inizio le ricerche si erano concentrate in un luogo preciso. Ossia vicino alle cascate del Forro della Linguessa, zona impervia solcata da torrenti che hanno scavato precipizi tra le rocce del monti Elci. Non avendo trovato tracce, le ricerche si sono spostate verso il paese di Scandriglia, in provincia di Rieti. Il gruppo della donna con i tre bambini l’ultima volta era stato visto ieri sera. Nei dintorni di una trattoria, ubicata al chilometro 48 della Salaria vecchia. Si ignora dove i quattro abbiano passato la notte. Fino al lieto fine di stasera.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica