Rifiuti, il Pd locale dorme e Raggi e Zingaretti portano l’immondizia ad Albano

sabato 7 dicembre 18:45 - di Redazione
rifiuti a Roma

Rifiuti, prosegue la polemica contro Raggi e Zingaretti. Fratelli d’Italia attacca: “Mentre il Pd locale dorme la Raggi e Zingaretti portano la monnezza ad Albano. Storia antica quella della discarica di Roncigliano che oggi torna prepotentemente alla ribalta. Con l’autorizzazione regionale per la rimessa in funzione del TMB e conseguentemente la riapertura della discarica di servizio. Uno stucchevole gioco a rimpiattino tra la Raggi e Zingaretti che di giorno fanno finta di litigare. E di notte si mettono d’accordo sulle spalle dei cittadini dei castelli. Accordi che non è credibile che gli amministratori del Pd albanense non conoscessero. La loro contrarietà di facciata oggi non servirà a farli apparire meno complici della svendita del nostro territorio a vantaggi di interessi di altri e non certamente locali”.

Flashmob sui rifiuti di Fratelli d’Italia

Il movimento dei patrioti prosegue. “Fratelli d’Italia a tutto questo ancora una volta dice no. La provincia di Roma non diventerà la pattumiera della Capitale. Per queste ragioni oggi pomeriggio il circolo locale ha organizzato un flashmob in collaborazione con i circoli e di Ardea e Pomezia nel quale sono intervenuti numerosi esponenti politici. Simone Carabella (FdI), Massimo Ferrarini  (consigliere comunale FdI Albano), Federica Nobilio (capogruppo FdI Albano), Massimiliano Stazi (consigliere comunale FdI Pomezia), Raffaella Neocliti (consigliere comunale FdI Ardea) e Giancarlo Righini (consigliere regionale FdI).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica