“Quel che resta del nulla” di Antonio Saccà al Teatro Petrolini di Roma

venerdì 13 dicembre 13:41 - di Redazione

Lunedì 16 dicembre, ore 20.30, al Teatro Petrolini di Roma verranno letti testi di Antonio Saccà. Si tratta di versi e prose dal libro Quel che resta del nulla ( Armando editore ). Successivamente dello stesso libro , che ne ha curato anche la regia, verrà proposto Salone di attesa, un atto unico. In un salone di attesa di ospedale uomini e donne temono di conoscere quale sarà la loro sorte. In un clima di delirio, paura, voglia di vivere.Un testo tragico ed umoristico. Ciascuno affronta la situazione in modi personali. E capovolge, conferma la decisione secondo il dialogo con gli altri. Vi è chi pretende la fine del mondo con la sua fine individuale. Chi  vuole vivere massimamente data la rapidità dell’esistenza. Chi si scoraggia. Chi vuole confrontarsi con Dio. Eciò per avere spiegazione su come mai esiste Dio ed esiste l’esistenza. Inoltre piccoli litigi, beghe da ridere. Pur nel contesto drammatico. Il testo è rappresentato dalla  Compagnia del Teatro Narrato. Un gruppo  che valorizza soprattutto il testo. E ha portaot in scena opere problematiche. Sul dilemma se valga la pena di vivere sapendo di morire. O di massimamente vivere sapendo di morire. Animeranno lo spettacolo.  Sabrina Tutone, Bruna Brecciaroli, Vincenza Velardo, Anna Sartori, Silvia Ciarlantini, Michele Limpido, Armando Como, Carmelo Valente, Ettore Savarese, Riccardo Moccia. Il Teatro Petrolini si trova in via Rubattino 5 (zona Testaccio).

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica