Il tweet ”pro Hitler” del prof di Pisa è una rilettura storica. Il gip dissequestra il profilo del docente

giovedì 12 dicembre 16:22 - di Redazione
Hitler

Non è istigazione all’odio razziale ma solo una rilettura storica apologetica nei confronti di Hitler. Proprio così. Si sgonfia il polverone per il tweet hitleriano del professore di diritto di filosofia all’università di Pisa, Emanuele Castrucci. Il gip di Siena, Roberta Malavasi, ha rigettato l’ordinanza di sequestro del profilo Twitter del professore. Autore di alcuni cinguettii apologetici verso il nazismo. In particolare in un tweet, che aveva scatenato la polemica, il docente aveva accompagnato la foto del dittatore tedesco e del suo cane lupo con una frase. «Vi hanno detto che sono stato un mostro. Per non farvi sapere che ho combattuto contro i veri mostri che oggi vi governano dominando il mondo».

Dissequestrata la pagina del prof che postò Hitler

Il gip, secondo quanto si legge su La Nazione, ha motivato senza ambiguità la decisione del dissequestro della pagina. «Non ci sono gli estremi del reato di propaganda e istigazione all’odio razziale. Ma solo una rilettura storica e apologetica della figura di Hitler».

La richiesta del sequestro era stata fatta dal procuratore capo di Siena, Salvatore Vitello, che aveva chiesto, tramite la polizia postale, di bloccare il profilo del docente,  appellandosi all’articolo 604 bis del codice penale e alla legge Fiano.

Alla notizia della bocciatura del sequestro la procura risponde che presenterà ricorso al tribunale del Riesame. «Pur rispettando la decisione del gip, noi dissentiamo da questa interpretazione. Riteniamo che ci sia istigazione all’odio razziale. Ccn la foto di Hitler che è un’ulteriore prova a sostegno. Quel tweet è stato poi rimosso dal professore». Ora sul professore pende la decisione dei vertici dell’ateneo. Il rettore dell’Università, Francesco Frati ha proposto la destituzione del professore. In pratica il suo licenziamento. In attesa delle determinazioni che prenderà il collegio di disciplina, con le eventuali sanzioni, Frati ha firmato un decreto con cui ha sospeso il professore dalla prossima sessione d’esami.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • FAUSTO 15 dicembre 2019

    i soliti sinistrorsi non si smentiscono in Europa come in America

  • carmine 13 dicembre 2019

    una vergogna,la solita gogna mediatica di chi non vuole allinearsi al politicamente corretto.basta siamo nauseati!

  • Wolf Murnelstein 13 dicembre 2019

    La GIP di Siena finge di non sapere che l’odio razziale era ed è componente essenziale della dottrina hitleriana.La citazione riportata è una versione eufemistica dell’ordine di discriminare e sterminare coloro – ebrei – che la propaganda nazista additava all’odio generale.Mi domando cosa insegna quel docente.

  • roberto 13 dicembre 2019

    Bene , per il gip non esiste per fortuna il reato d’opinione, mentre per i buonisti/sinistri o la pensi come loro o sei fuori.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica