Francesca Pascale fa nascere “I colori della libertà”: in campo per Lgbt e famiglie arcobaleno

venerdì 13 dicembre 10:45 - di Redazione
Francesca Pascale

Prende vita l’associazione “I Colori della Libertà”, creata da Francesca Pascale, la compagna di Silvio Berlusconi. Finora era solo un annuncio. Quasi uno slogan. Adesso, con la registrazione del “nome”, è qualcosa di concreto e ufficiale. Come obiettivo, la tutela dei diritti delle persone Lgbt.

E lei, infatti, si dichiara impegnata nella lotta per i diritti civili e la prevenzione dell’Hiv. Ha una particolare attenzione alle famiglie arcobaleno e alle donne vittime di violenza. Francesca Pascale – a quanto apprende l’Adnkronos – ha deciso di uscire allo scoperto. Ha depositato il 26 novembre scorso presso l’ufficio marchi e brevetti del Mise quello che tecnicamente si chiama la “dicitura” associazione.

Cinque anni prima, l’11 settembre del 2014, aveva registrato il simbolo della Fondazione “I Colori della Libertà” con tanto di veste grafica. Nei giorni scorsi ha dato il suo sostegno al “movimento delle sardine”, che sta sfidando nelle piazze Matteo Salvini, ma non avrebbe ancora deciso se partecipare alla manifestazione di piazza San Giovanni, in programma sabato.

Ma non solo.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica