Disastro aereo evitato per 19 secondi: mancato schianto nei cieli di Madrid

lunedì 30 dicembre 17:25 - di Penelope Corrado

Poteva essere il più grande disastro aereo della storia d’Europa. Una catastrofe evitata per 19 aereo secondi. La notizia arriva dalla Ciaiac, la Commissione spagnola di indagine per gli incidenti nella aviazione civile.
In un dettagliatissimo rapporto documenta il mancato schianto nei cieli iberici. Quanto contestato è accaduto il 10 novembre 2018. Nel rapporto si parla di due aerei che si trovati faccia a faccia nei cieli iberici mentre contemporaneamente seguivano la medesima rotta per atterrare all’aeroporto di Madrid. Tutti e due volavano sui cieli spagnoli per raggiungere l’aeroporto spagnolo – uno dei più affollati e difficili in Europa – seguendo il medesimo percorso.

Un aereo decollato da Venezia con 99 passeggeri

Airbus A320 della compagnia low cost ungherese Wizz Air decollato dall’aeroporto di Craiova, in Romania, con 169 persone a bordo. Ed un Embraer E195 della compagnia Aeronova, collegata alla iberica Air Europa Express) partito invece da Venezia con 99 passeggeri. Per entrambi la destinazione designata era Madrid, con la stessa rotta da seguire. Le scatole nere dei rispettivi aerei non hanno potuto rivelare alcun dato ufficiale.

I dati di volo, si legge nel documento ufficiale, non sono stati recuperati dalle scatole nere perché quando gli investigatori hanno ricevuto la segnalazione della collisione evitata «queste erano già state utilizzate di nuovo cancellando le informazioni». Per questo si è dovuti ricorrere al «Quick access recorder», dispositivo che manda alla compagnia i dati relativi alle prestazioni dell’aeromobile.

Appena 60 metri di distanza uno dall’altro

Nessuno dei sistemi di sicurezza di uno degli aerei di linea ha funzionato, né i membri del personale deputati al controllo da terra si sono accorti del fatto. Si è sfiorato un impatto a circa 450 chilometri all’ora, per quello che davvero sarebbe potuto essere uno dei disastri aerei peggiori di sempre. Complessivamente i due velivoli trasportavan 268 persone. Nessuno di loro avrebbe avuto scampo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica