Debutta in Sicilia una bella commedia con Maria Grazia Cucinotta: “Figlie di Eva” e la politica

giovedì 5 dicembre 12:39 - di Salvatore Bucolo

Sulla nuova commedia di Maria Grazia Cucinotta riceviamo e volentieri pubblichiamo da Salvatore Bucolo

Grande è l’entusiasmo della città di Barcellona Pozzo di Gotto in Messina per la commedia teatrale “Figlie di EVA”. Andrà in scena domani, venerdì 6 dicembre, alle ore 21. Ne saranno protagoniste le straordinarie attrici Maria Grazia Cucinotta, Vittoria Belvedere e Michela Andreozzi.

Nella commedia un candidato premier spregiudicato

Uno splendido trio che, dopo aver debuttato, nei giorni scorsi, al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, domani vedrà come ultima tappa siciliana il Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto (Me). La regia è di Massimiliano Vado e la commedia tratta di tre donne, sull’orlo di una crisi di nervi, legate allo stesso uomo, un politico spregiudicato, corrotto e doppiogiochista, candidato premier delle imminenti elezioni.

L’assistente, la moglie, la ricercatrice. Alla fine vincono loro

Elvira è la sua assistente perfetta, Vicky la moglie e Antonia la ricercatrice universitaria che sta aiutando il figlio del politico a laurearsi. L’uomo dopo averle usate per arrivare in vetta, le scarica senza mezzi termini. Le donne, dopo un tentativo di vendetta personale che nessuna di loro riesce a portare a termine, si uniscono per vendicarsi tutte insieme. Anche se si conoscono appena e si detestano. Ingaggiano un giovane, bellissimo e sprovveduto attore squattrinato, Luca, e come tre streghe usano tutti i loro trucchi per trasformarlo ne “l’uomo perfetto”: lo istruiscono, lo sistemano e lo preparano, fino a fare di lui un antagonista politico così forte da distruggere il cinico candidato premier proprio sul terreno in cui si sente più forte: la politica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica