Trump col vento in poppa: la maggioranza degli americani lo rivuole alla Casa BIanca

giovedì 7 novembre 14:31 - di Redazione
trump

Trump è amato dalla maggioranza degli americani. A meno di un anno dalle elezioni presidenziali del 3 novembre 2020, il 56% degli americani si dice convinto che Donald Trump sarà rieletto. Emerge da un sondaggio Morning consult pubblicato dal sito Politico. Della vittoria di Trump si dicono certi l’85% dei repubblicani, il 51% degli indipendenti e il 35% dei democratici.Tuttavia ancora non è ancora chiaro chi sarà il suo sfidante democratico Di fronte ad una figura come the Donald, che rimane fortemente divisiva, il 69% degli elettori si dice “molto motivato” a recarsi al voto.

Trump invita Erdogan a Washington

E Trump continua a macinare successi, anche in politica estera. “Appena avuto una telefonata molto positiva con il presidente turco Erdogan. Mi ha informato che (i turchi, ndr) hanno catturato numerosi combattenti dell’Isis che si diceva fossero fuggiti durante il conflitto. Tra cui anche una moglie e una sorella del terrorista al-Baghdadi”. Lo ha scritto su Twitter il presidente degli Stati Uniti Trump, dando conto di un colloquio con il suo omologo turco. “Abbiamo parlato del loro confine con la Siria, dello sradicamento del terrorismo, della fine delle ostilità con i curdi e di molti altri argomenti. Non vedo l’ora di vedere il presidente Erdogan mercoledì prossimo 13 novembre alla Casa Bianca”, ha aggiunto. E da Ankara arriva la conferma. Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha accettato l’invito di Donald Trump ed il 13 novembre si recherà a Washington. Lo riporta l’agenzia di stampa Anadolu, dando conto di un colloquio telefonico tra i due capi di Stato.

Impeachment: presto le audizioni

Ma non si fermano gli attacchi mediatici e giudiziari contro Trump. Le prime audizioni pubbliche nell’ambito delle procedure per l’impeachment del presidente  Trump sul Kievgate inizieranno la prossima settimana. Lo ha annunciato il presidente della commissione Intelligence della Camera dei rappresentanti, il democratico Adam Schiff. Si comincia mercoledì 13 novembre con l’audizione dell’incaricati d’affari americano, William Taylor, e con George Kent, alto funzionario del dipartimento di Stato esperto di Ucraina. Quindi, il 15 novembre i deputati ascolteranno l’ex ambasciatrice americana a Kiev, Marie Yovanovitch.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza