Terrore sul Frecciarossa a Bologna: un inserviente accoltella una donna. Ferito anche un passeggero

giovedì 7 novembre 15:02 - di Redazione
Donna accoltellata sul Frecciarossa

Sangue e terrore sul treno Frecciarossa 9389 partito da Torino e diretto a Roma. Una donna è stata colpita con varie coltellate mentre il convoglio si trovava tra le stazioni di Reggio Emilia e Bologna. Ferito anche un altro uomo. Secondo le prime informazioni, a compiere la violenza sarebbe stato un inserviente in servizio sullo stesso treno. L’aggressore avrebbe visto la giovane, probabilmente una sua ex fidanzata, operatrice di una ditta esterna che effettua servizi di ristorazione a bordo treno, ed avrebbe perso la testa. Nonostante la presenza di altri passeggeri, l’inserviente ha improvvisamente estratto un coltello a serramanico. Poi ha colpito la donna con decine di fendenti ad una gamba, ferendola gravemente.

Aggressione sul Frecciarossa, la vicenda

Nel vagone è scoppiato il panico. All’arrivo del convoglio nella stazione di Bologna è scattato l’intervento della polizia ferroviaria, avvertita dal capotreno. Anche grazie alla collaborazioni di alcuni viaggiatori il capotreno ha subito individuato e fermato l’uomo responsabile dell’aggressione. Insieme alle forze dell’ordine sono accorsi anche i sanitari del 118 che hanno prestato i primi soccorsi alla vittima. La donna di 41 anni è stata portata via intubata e sarebbe in gravi condizioni. Ferito anche un uomo che ha tentato di proteggere la viaggiatrice.

La donna ferita è grave

I due feriti – entrambi italiani, così come l’aggressore – si trovano in ospedale. L’ipotesi più accreditata è che l’accoltellatore abbia avuto una relazione con la donna. Il passeggero, invece, sarebbe rimasto ferito nel tentativo di frapporsi fra i due e salvare la donna. Al vaglio la posizione di un terzo uomo, collega del fermato e italiano come la coppia. I passeggeri sono stati fatti tutti scendere e trasbordare su altri convogli. Sul treno sono intervenute le squadre della Scientifica. Una volta concluse le operazioni, il treno è stato portato verso il deposito a disposizione delle autorità.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza