Maltempo, una vittima in Piemonte: una donna si aggrappa all’auto e il fiume in piena la travolge (Video)

domenica 24 Novembre 19:13 - di Redazione
Vittima del maltempo in Piemonte

Maltempo, c’è una vittima. Vigili del fuoco e carabinieri hanno ritrovato poco fa, nel fiume Bormida, il corpo della donna, travolta dalla piena nei pressi di Sezzadio, nell’Alessandrino. La donna si trovava all’interno dell’auto in cui aveva cercato rifugio per fuggire all’acqua. L’individuazione della vettura, a una quindicina di metri da dove la vittima è stata travolta, è stata individuata perché le acque del Bormida si sono leggermente abbassate, permettendo ai soccorritori di scorgere il tetto della vettura.

Maltempo in Piemonte: c’è una vittima. È una donna travolta dalla piena del Bormida

Secondo una prima ricostruzione ancora in corso di accertamento, la donna, che avrebbe lasciato poco distante la sua auto, avrebbe raggiunto a piedi un’altra macchina che si era impantanata a causa dell’acqua. Poi è sopraggiunta la piena del fiume. I due occupanti della vettura sono riusciti a mettersi in salvo, la vittima, invece, si sarebbe aggrappata all’auto. E l’acqua l’ha travolta insieme al veicolo. La situazione, come noto, è grave in tutta la regione. In mattinata è esondato il torrente Belbo in località Bergamasco, al momento senza danni. Il casello autostradale di Alessandria Sud è chiuso per allagamenti. Circa 200 sono le persone sfollate, ripartite tra vari comuni. 160 quelle isolate nei comuni di Cassinelle, Alice Bel Colle e Cassinelle. Molti i disagi alle strade, sia per frane sia per allagamenti. Diverse centinaia le disalimentazioni elettriche, in particolare in Val Lemme, nell’Acquese, nel Novese e nell’Ovadese. Non solo: sono isolate le località Olbicella e San Luca nel comune di Molare, per un totale di 60 abitanti, la località Venturina nel Comune di Alice Bel Colle per un totale di 10 famiglie, Borgo Vercellino e località Bonanti per frana (rispettivamente 50 e 10 persone) e Borgata Torielli, nel comune di Acqui Terme (10 persone).

Maltempo in Piemonte, fiumi, torrenti, laghi: monitorati speciali

E ancora: da quanto si apprende dall’Adnkronos, forti piogge si sono verificate sulla fascia nord-occidentale, sulla pianura torinese e sui settori appenninici ai confini con la Liguria. In provincia di Torino si sono registrati tra i 20 e i 30 centimetri di neve sopra quota 1.600 metri. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *