Influenza, il maltempo ha fatto aumentare i casi. In una settimana già 143mila gli italiani a letto

venerdì 22 Novembre 11:07 - di Redazione
Influenza

Col maltempo aumentano i casi di influenza in Italia. Lo provano i dati dell’ultimo bollettino dell’Istituto superiore di sanità. Nella settimana dall’11 al 17 novembre il numero dei casi stimati è pari a circa 143.000. Il totale – dall’inizio della sorveglianza – tocca già quota 482.000 casi. L’incidenza totale è pari a 2,38 casi per mille assistiti. Ma se nelle altre regioni italiane il livello di incidenza è sotto la soglia basale, fanno eccezione Piemonte, Lombardia e Abruzzo, dove i virus sono più “attivi”.

Più colpiti, come sempre, i bambini piccoli: nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è pari a 5,08 casi per mille assistiti, a 5-14 anni si scende a 2,11 per mille, nella fascia 15-64 anni a 2,35 e tra gli over 65 anni a 1,36 casi per mille pazienti.

Nei giorni scorsi i medici hanno fatto una piccola rivoluzione per dare l’esempio. È necessario proteggere se stessi e i propri pazienti dall’influenza e dalle sue complicanze. L’iniziativa ha visto protagonisti medici e dipendenti della Asl Roma 1, che quest’anno si sono “messi in coda” per il vaccino.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *