Giovanni Toti strizza l’occhio a Mara Carfagna: «Vieni con noi, la porta per te è sempre aperta»

sabato 2 novembre 10:13 - di Massimo Baiocchi
Toti

Qua la mano, sembra dire Giovanni Toti. Che, a sorpresa, lancia segnali a Mara Carfagna, la ribelle azzzurra. «Chiunque voglia contribuire a dare una svegliata al centrodestra è benvenuto», afferma. L’obiettivo è «far tornare il centrodestra quello dei popolari, dei riformisti e dei liberali». Un centrodestra, cioè, «che pesa e che conta all’interno della coalizione, numericamente e in termini di idee».

Giovanni Toti risponde alle domande dei giornalisti. Gli chiedono se in “Cambiamo” le porte siano aperte anche per Mara Carfagna. «Il problema non sono le porte aperte o le porte chiuse. “Cambiamo” ha le porte spalancate per chiunque voglia venire».

«Il tema vero, per quanto mi riguarda – fin dalla mia esperienza in Forza Italia e oggi nel nostro nuovo movimento politico – è costruire all’interno di un Centrodestra che è molto competitivo una squadra e un’area politica che dia spazio a quei valori liberali, riformisti moderati e popolari che da sempre ne fanno parte. E che oggi, ahimé, vivono in una riserva indiana».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Virginia Vianello 2 novembre 2019

    Mah

  • In evidenza