Giornata dell’Infanzia, l’aiuto di Salvamamme alle famiglie in difficoltà: al via il “Cappottino day”

martedì 19 novembre 18:33 - di Gigliola Bardi
salvamamme

Non solo una celebrazione simbolica, ma un’occasione per dare un aiuto concreto a chi ne ha bisogno. Salvamamme celebra anche la Giornata internazionale dell’infanzia con una serie di iniziative che vanno realmente incontro alle esigenze delle famiglie, specie quelle maggiormente in difficoltà. La Giornata che in tutto il mondo si celebra domani, 20 novembre, diventa così per l’associazione l’occasione per lanciare il “Corredino, pigiamino e cappottino day”.

Cappottini e non solo per chi ne ha bisogno

Questi beni, che sono di prima necessità, sono stati già raccolti e si trovano in distribuzione da oggi presso la sede dell’associazione in via Ramazzini a Roma o, nel caso dei pigiamini, presso le strutture sanitarie cui sono destinati. I cappottini si possono ritirare a via Ramazzini. L’iniziativa proseguirà per tutto l’inverno perché anche i genitori in ”gravi difficoltà, ma pieni d’amore – spiega l’associazione – possano serenamente crescere i figli”. Così per i neonati sono pronti i sacchetti imbottiti, mentre per i bimbi più grandi sono a disposizione anche sciarpette, guantini, berretti e cappellini.

La collaborazione con gli ospedali pediatrici

Con il ”Corredino Day”, poi, una volta a settimana l’Associazione consegnerà dei corredini, con precedenza assoluta ai prematuri e ai bimbi con problemi di salute. Il ”Pigiamino Day” nasce, infine, dalla collaborazione con tanti reparti e ospedali pediatrici di tutta Italia. Consiste nella donazione di centinaia di pigiamini da utilizzare presso il Pronto Soccorso pediatrico o durante i ricoveri improvvisi. Nella capitale l’iniziativa ha preso il via sempre oggi presso l’Ospedale San Camillo-Forlanini dove alle 11.30 presso il reparto Flajani, Salvamamme ha consegnato la donazione ai Reparti di Pediatria e Chirurgia Pediatrica. A seguire la consegna dei pigiamini si farà al Policlinico Universitario Fondazione Agostino Gemelli, in collaborazione con il Rotary Club Roma. E nei prossimi giorni anche in altre città d’Italia, partendo dal Sud.

Salvamamme: 20 anni dalla parte delle famiglie

“Il nostro obiettivo – ha spiegato la presidente di Salvamamme, Grazia Passeri – da sempre è  dare soddisfazione concreta e immediata dei primari bisogni dell’esistenza sostenuta da forme di attenta accoglienza, avviando un percorso di inclusione in grado vincere il senso di isolamento e di abbandono, e di promuovere la fiducia nelle proprie forze”. “La rapida crescita di richieste di aiuto all’Associazione in questi anni, la partecipazione attiva della cittadinanza romana e di tante imprese che, generosamente, forniscono l’enorme quantitativo dei beni indispensabili – spiega ancora l’associazione – conferma il legame durevole che si è consolidato con tante famiglie sostenute in momenti sin tropo difficili”. Salvamamme, del resto, è attiva da oltre vent’anni, garantendo alle donne, ai bambini e alle loro famiglie un supporto concreto quotidiano.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza