Doccia idromassaggio, telecamere, porta blindata: Conte si accasa al terzo piano di Palazzo Chigi

23 Nov 2019 15:03 - di Redazione
prescrizione

“Domani nun posso, c’ho l’operaio a Palazzo Chigi…no macché Landini, sto a rifà er bagno”. La prima pagina del Tempo con la frase di Osho sulla foto del premier Conte che parla al cellulare è esilarante. Se non fosse che la ristrutturazione di cui si parla nell’inchiesta del quotidiano costa 23mila euro. Non una cosuccia, niente male per un avvocato del popolo, ora diventatao L’inquilino del popolo, come sottolinea il Tempo.

Conte si accasa: ristrutturazione da 23mila euro

“Il premier Giuseppe Conte ha ristrutturato il “suo” appartamento al terzo piano di Palazzo Chigi. Si tratta bene. Porta blindata, antifurto con telecamere a colori, impianto idrico, nuovi attacchi per lavatrice e lavastoviglie, persiane in legno e una cabina doccia “con otto idrogetti ad effetto massaggiante”. Il contratto – leggiamo – tra la Presidenza del Consiglio e Romeo Gestioni porta la firma del 5 novembre scorso (il preventivo è del 25 ottobre). Non si sa se Conte abbia fatto la scelta di vita di andare a vivere a Palazzo Chigi. E’ accaduto che qualche notte, dopo estenuanti vertici politici, il professore rimanesse nell’edificio di Piazza Colonna – ma venti giorni fa ha deciso di modificare l’alloggio”. Il Tempo produce la documentazione di quanto scritto.

La notizia ci inquieta . Se Conte ha deciso di fare di Palazzo Chigi il suo quartier generale vuol dire che è certo di durare abbastanza come premier. Il che non ci conforta. Sono stati sostituiti i vecchi sistemi di chiusura delle stanze 301, 302, 303, 304, 305, 338, 364 e 364d che ora hanno nuovi cilindri di tipo “europeo”. C’è l’occhio magico alla porta e non manca l’impianto antifurto, anche se non si sa a cosa possa servire visto che siamo all’interno di Palazzo Chigi, ma tant’è. La giustificazionne di questi grandi lavori la dà lo staff di Conte: “ristrutturazione decisa dai suoi predecessori”. Ma il contratto porta la data del 5 novembre scorso. Così, mentre il governo è alla frutta, intanto Conte si accasa, si farà lasua bella doccia rilassante, poi si vedrà.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • aifide 25 Novembre 2019

    Non gli basterà la porta blindata per difendersi quando lo spazzeranno via dalla politica italiana.

  • Isabelle Krier 24 Novembre 2019

    Ahahah spero veramente che cadra molto presto questo governo perché amazzano il popolo con le tasse non si po piu

  • SUGERITI DA TABOOLA