Calenda: «La destra dopo due mesi è più forte di sempre. E l’Iva l’avrebbe tolta chiunque»

sabato 2 novembre 15:26 - di Redazione
Calenda

Carlo Calenda torna sulla sua trincea social. Stavolta si distrae, lascia perdere gli insulti a Giorgia Meloni e torna a cannoneggiare Matteo Renzi con un tweet al vetriolo. La “destra dopo due mesi è più forte di sempre” cinguetta l’europarlamentare, commentando quanto scritto dal leader di Italia Viva. “Questo governo è nato in emergenza per rispondere allo strappo leghista” twittava qualche ora prima Matteo Renzi. La solita lagna del governo che avrebbe salvato l’Italia fa ridere tutti. Calenda non si trattiene.

L’ex premier scriveva infatti per magnificare il Conte 2: “Con elezioni anticipate avremmo avuto aumento Iva, pieni poteri a Salvini, un capo dello Stato No Euro e tensioni sui mercati. Io rivendico l’operazione di igiene istituzionale fatto”. Il narcisismo e lo spirito di contraddizione senza ritegno che contraddistingue Renzi sono senza limiti. Calenda si irrita e lo ridicolizza, come già aveva fatto dopo il disastro umbro  . “L’Iva (come sempre accaduto) – replica Calenda a Renzi- l’avrebbe levata qualsiasi Governo; passi le tue giornate a sparare sul Governo che hai promosso; se lo avessi fatto per la salvezza del Paese non avresti fatto la scissione dopo giuramento ministri”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza