Berlusconi ai ribelli: «Se andate via da FI siete coglioni. Chi tradisce una volta, tradisce sempre»

mercoledì 13 novembre 9:53 - di Franco Bianchini
Berlusconi

Chi se ne va da Forza Italia è un coglione. Silvio Berlusconi, a Palazzo Madama, avrebbe avvertito così i malpancisti azzurri tentati dall’addio al partito per traslocare in Italia Viva o nella Lega. Se andate in altri partiti, le parole del Cav, «siete degli stupidi; almeno andate al misto. Ma avrei anche il coraggio di dirvi che sareste dei coglioni».

Un altolà durissimo. «Andare in un altro partito oggi – avrebbe insistito Silvio Berlusconi – lo dico chiaro: è un grave errore. Anzi è da coglioni. So che Renzi vuole flirtare con voi, vi cerca… ma noi siamo incompatibili con Italia Viva».

Le indiscrezioni trapelate sono parecchie. «Siamo alleati coi partiti di centrodestra, ma non saremo mai subalterni a nessuno. La nostra storia non ce lo permette», avrebbe detto ancora Berlusconi ai parlamentari azzurri. «Qualcuno vorrebbe andare nella Lega? Matteo Salvini -è stato molto chiaro: non li ricandiderebbe. E poi lo sa bene anche lui: chi tradisce gli elettori una volta, li tradisce sempre».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza